Piattaforma Rousseau, da omaggio a Casaleggio senior al taglio dei servizi sotto il figlio Davide – Il Sole 24 ORE

Piattaforma Rousseau, da omaggio a Casaleggio senior al taglio dei servizi sotto il figlio Davide – Il Sole 24 ORE

16 Settembre 2020 0 Di marco zinno

«Caro iscritto, ti scrivo per comunicarti che, a causa delle protratte e gravi morosità di diversi portavoce del MoVimento 5 Stelle che da troppi mesi hanno deciso di venir meno agli impegni presi, saremo costretti a ridurre progressivamente diversi servizi e strumenti (della piattaforma Rousseau, 175.376 iscritti certificati ndr) le cui spese di funzionamento, in assenza delle entrate previste, non risultano ovviamente più sostenibili».Diversi portavoce non versano il contributo di 300 euroDavide Casaleggio ha “preso carta e penna” e ha scritto una lettera agli iscritti del M5s. Nella lettera il figlio dello scomparso Gianroberto, guru e cofondatore con il comico Beppe grillo del Movimento 5 Stelle, ha spiegato che «non sarà più possibile garantire l’infrastruttura organizzativa, amministrativa, tecnologica e comunicativa, nonché la tutela legale e le attività di formazione necessarie per il M5S». Sono 17 i deputati e una decina i senatori che quest’anno non hanno versato alcun contributo.Piattaforma di democrazia direttaSi delineano dunque tempi non facili per la piattaforma di democrazia diretta dei pentastellati. Una piattaforma che, tra i suoi obiettivi, ha la gestione del MoVimento 5 Stelle nelle sue varie componenti elettive (Parlamenti italiano ed europeo, consigli regionali e comunali) e la partecipazione degli iscritti alla vita del MoVimento attraverso, ad esempio, la scrittura di leggi e il voto per la scelta delle liste elettorali o per dirimere posizioni interne.Casaleggio jr sotto assedioDa almeno un anno gruppi di deputati e senatori provano a studiare la strada per sganciare il M5S dall’associazione Rousseau di cui Casaleggio jr è il plenipotenziario, e a cui ciascun eletto deve 300 euro al mese. C’è chi propone riforme dei regolamenti, chi dello statuto, chi ancora una norma di legge che strappi al figlio del cofondatore il controllo dei dati degli iscritti. Ma quel che appare più probabile, secondo fonti pentastellate, è una soluzione di compromesso che passi per una revisione delle regole interne e che contempli un abbassamento della cifra da devolvere a Rousseau. Magari della metà: non più 300 euro, ma 150. Sarebbe comunque un ridimensionamento, che molti vorrebbero accompagnato da una gestione più collegiale della piattaforma.

Sorgente: Piattaforma Rousseau, da omaggio a Casaleggio senior al taglio dei servizi sotto il figlio Davide – Il Sole 24 ORE

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •