il manifesto del 04.09.2020 – il manifesto

il manifesto del 04.09.2020 – il manifesto

4 Settembre 2020 0 Di Luna Rossa

Non si ferma la spirale di sangue negli Usa. Nello stato di New York la polizia soffoca con un cappuccio un afroamericano con disturbi psichici. Un 18enne ucciso a Washington. Biden prova a «curare le ferite» del razzismo, Trump invita i suoi a votare due volte: per posta e ai seggi

Trump semina il caos: «Votate due volte

Matteo Bartocci

Molta fame, poco lavoro. E il Covid ora si prende anche i campus. Tra interferenze straniere e «fake news», Facebook blocca le pubblicità politiche prima del voto

«PRIORITÀ ALLA SCUOLA»

Il 26 settembre tutti in Piazza del popolo a Roma per chiedere una svolta sulla scuola

Roberto Ciccarelli

L’appello diffuso il 28 agosto dal movimento di genitori, insegnanti e docenti «Priorità alla scuola» per chiedere al governo un profondo cambiamento di rotta sulla scuola è stato raccolto anche dai sindacati della scuola Flc Cgil, Cisl e Uil Scuola, Snals, Gilda e Cobas. «Il governo e il Miur non si sono assunti le loro responsabilità. Servono provvedimenti urgenti». Scandalosa la formula “usa e getta” con cui saranno assunti 50mila lavoratori licenziabili in tronco in caso di lockdown

Scuola

«Priorità alla scuola: un movimento per reimmaginare collettivamente l’istruzione»

Roberto Ciccarelli

Intervista a Maddalena Fragnito del movimento Priorità alla scuola, attivo da aprile. A fine agosto ha lanciato un appello per una mobilitazione generale il 26 settembre a Roma. Per ora ha aderito un ampio fronte sindacale: «Siamo nati dall’intreccio tra genitori, docenti e studenti, ora parliamo con i movimenti. La scuola non è solo di chi la vive, è anche un modo di prefigurare insieme un’altra società»

Italia

Test di Medicina, studenti contro il numero chiuso

Giansandro Merli

66.638 candidati per 13.072 posti: solo uno su cinque ce la fa. Intanto è allo studio dei consulenti del governo una soluzione per chi non ha potuto sostenere la prova causa Covid-19. Gli auguri del ministro della Salute Roberto Speranza: «Siete il futuro del bene più prezioso: il Servizio sanitario nazionale»

Europa

Omicidio Kuciak, prosciolto il presunto mandante

Jakub Hornacek

Per l’omicidio del giornalista Jan Kuciak e della sua fidanzata Martina Kusnirova la procura accusava l'”imprenditore politico” Marian Kocner. Insufficienza di prove. Lo sconcerto delle famiglie e del mondo politico

MOSCA/BERLINO

Caso Navalny, il Cremlino rigetta le accuse e la minaccia di sanzioni Ue

Yurii Colombo

I contendenti sembrano però poco interessati alla salute dell’oppositore moscovita e maggiormente concentrati a studiare le prossime mosse di una battaglia politica che si preannuncia lunga. La Ue sembra voler prendere la strada di nuove sanzioni che potrebbero pesare come un macigno sulla fragile economia russa (mercoledì all’annuncio delle accuse tedesche il rublo è volato a 90 contro l’euro). Tuttavia esistono molte incognite e variabili anche in questo ambito

Cultura

Una molteplicità di soggetti alleati

Luciana Castellina

«Un futuro più giusto», di Fabrizio Barca e Patrizia Luongo (Il Mulino). Se la gente non è più «impegnata», è perché avverte che la politica – e cioè gli umani – hanno perduto persino la possibilità di individuare le vere sedi del potere. Il XXI secolo in cui siamo immersi è cominciato con la cancellazione di tante conquiste e aspettarsene di nuove presuppone una critica dura a quanto è accaduto

Le mani sugli stadi di calcio. Primo passo per sfasciare le città

Maurizio Giufré

Con la scusa di «sburocratizzare» le procedure, si vuole limitare l’autorità delle soprintendenze. La finalità immediata del provvedimento riguarda lo stadio fiorentino «Artemio Franchi», costruito da Pier Luigi Nervi nel 1932 nell’area di Campo di Marte

«Happy hands» al festival «Ebraica», dal 7 settembre a Roma

Lia Tagliacozzo

Tra gli ospiti, David Grossman, Eshkol Nevo, Assaf Inbari e Ayelet Gundar Goshen. Per questa 13a edizione della kermesse si è scelto un doppio registro: dal 7 al 12 settembre sui social e dal 13 al 16 incontri live nel Palazzo della cultura a via del Portico d’Ottavia, nella capitale.

Visioni

L’immaginario tra scienza e desiderio

Cristina Piccino

«The Book of Vision» di Carlo S. Hintermann ha inaugurato la Settimana della Critica. Una storia sospesa tra passato e presente, che parla di medicina e conoscenza per trasformarla in fantastico

Stadi aperti: continua il dibattito

Nicola Sellitti

A poche settimane dall’inizio della nuova stagione, le polemiche intorno a parziali aperture al pubblico. La situazione in Europa

Addio a Gianni Serra, tra cinema e tv

Redazione visioni

Il regista è morto a Roma a 86 anni. Gli esordi in Rai, i lavori con Colombo, Biagi e i film come «Uno dei tre», «Fortezze vuote» e «La ragazza di via Millelire».

Commenti

Il No a sinistra limpido e senza trappole

Massimo Villone

È ben vero che anche la sinistra ha in passato ipotizzato tagli. Ma era un altro mondo, come ha spiegato benissimo su queste pagine Gianni Ferrara, decano dei costituzionalisti italiani e protagonista di quel tempo. Erano proposte volte a rafforzare il parlamento, non – come oggi – a indebolirlo

Le speculari debolezze nei protagonisti del No e del Sì

Marco Bascetta

Siamo distanti anni luce dai referendum sul divorzio e sull’energia nucleare, ma anche da quello meno remoto sull’acqua pubblica. Quando la posta in gioco era tale da incidere nettamente sulla vita dei cittadini

Sorgente: il manifesto del 04.09.2020 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •