Grecia: i profughi ammassati e in lockdown sull’isola di Lesbo, a due passi dalla movida. “Viviamo nella sporcizia, immersi nella violenza” – Il Fatto Quotidiano

Grecia: i profughi ammassati e in lockdown sull’isola di Lesbo, a due passi dalla movida. “Viviamo nella sporcizia, immersi nella violenza” – Il Fatto Quotidiano

2 Settembre 2020 0 Di Luna Rossa

REPORTAGE – Nel campo di Moria dovrebbero abitare 3mila migranti, ma in realtà sono 19mila. Tutti isolati dall’esterno per evitare i rischi di contagio a Mitilene, il capoluogo che rigurgita di turisti con le spalle bruciate dal sole. Chi è incinta spera di arrivare in ospedale, i neonati vivono sotto tende e baracche di cartone in una bolla di caldo insostenibile. Donne e bambini sanno che andare di notte in bagno vuol dire rischiare una violenza sessuale e i suicidi sono diventati la normalità

Sorgente: Grecia: i profughi ammassati e in lockdown sull’isola di Lesbo, a due passi dalla movida. “Viviamo nella sporcizia, immersi nella violenza” – Il Fatto Quotidiano

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •