0 2 minuti 4 anni

Una storia di disperazione, come se ne sentono purtroppo tante, troppe, che poteva finire in tragedia per un giovane migrante di 18 anni, originario dell’Iran, che ha viaggiato aggrappato a un tir dalla Grecia fino a Napoli: giunto in prossimità del capoluogo campano, stremato, senza forze, affamato, disidratato, è stato per fortuna tratto in salvo dall’Esercito Italiano. Il giovane, infatti, è stato notato da una pattuglia, impegnata nell’operazione Strade Sicure: il 18enne era sdraiato sull’asfalto in autostrada, in prossimità dello svincolo per Nola, nella provincia partenopea, e non dava apparenti segni di vita. Quando i militari si sono avvicinati, il ragazzo è riuscito soltanto a dirgli che aveva fame e sete e che era stato abbandonato lì dall’autista del tir al quale aveva viaggiato aggrappato dalla Grecia. Purtroppo, come detto, casi del genere non sono rari: non è la prima volta che accade in Italia.

Sorgente: Migrante 18enne dalla Grecia a Napoli aggrappato a un tir: salvato dall’Esercito


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.