il manifesto del 09.07.2020 – il manifesto

il manifesto del 09.07.2020 – il manifesto

9 Luglio 2020 0 Di Luna Rossa

Alta tensione nel governo sulla gestione del nuovo ponte di Genova. La ministra De Micheli annuncia il ritorno «pro tempore» di Autostrade. M5s furiosi ma sulla revoca di Atlantia prosegue il balletto di annunci. La Consulta: leggittimo estrometterla dalla ricostruzione Il caso si abbatte sulla scelta del candido giallorosso in Liguria, ora in dubbio è l’alleanza

Il Pd irritato dai «troppi dossier aperti»

Daniela Preziosi

L’amarezza del Nazareno, « avanti così e esploderà anche il caso Ilva». Prodi: Conte lento. Domani la direzione dei dem regionali sulla scelta del candidato. Ma in realtà ora torna in dubbio anche la coalizione

Ma il vero investimento è nelle ferrovie

Edoardo Zanchin

Il piano proposto dal ministro De Micheli sembra prevedere molte opere ferroviarie, ma non è chiaro se beneficeranno anche di risorse aggiuntive

Editoriale

Missioni, il ritorno di Minniti

Tommaso Di Francesco

L’approvazione anche stavolta arriva da una sovra-coalizione patriottica, e anche stavolta in aperto dispregio della nostra Costituzione che «ripudia la guerra» e delle nostre leggi (che vietano la vendita di armi a paesi in guerra e che violano i diritti umani)

La ritorsione di Trump: «Via dall’Oms tra un anno»

Ester Nemo

Via dall’organizzazione che gli Stati Uniti hanno contribuito a fondare nel 1948 e di cui sono il maggiore contribuente. La decisione anticinese della Casa Bianca sarà esecutiva nel luglio 2021, dopo l’elezione del nuovo presidente. Critiche dal governo tedesco: «Un contraccolpo alla collaborazione internazionale»

Visioni

La storia d’Italia nella cucina

Giovanna Branca

Daniele De Michele, in arte Donpasta, racconta il suo podcast su Audible, «La repubblica del soffritto».Un viaggio attraverso il Paese, dal Nord al Sud, fra diversi dialetti, ricette tradizionali, prospettive femminili

Angela, «La viajante» immersa nel desiderio dell’infinito

Luigi Abiusi

L’esordio di Miguel Mejias in Nuove Impronte, la sezione dello ShorTS festival dedicata ai lungometraggi. Girato alle Canarie, ne restituisce uno scenario autunnale, brumoso, che diviene l’essenza stessa di un film frutto di risonanze resistenti

Lesbiche, identità di genere e ddl Zan

***

Non sono la quantità di ormoni o il sesso assegnato alla nascita a creare violenza e discriminazione, è il posizionamento nel mondo, che nasce da un rapporto critico con i generi e soprattutto con i ruoli a essi attribuiti

Riecco gli spalloni, sono i «money mule» digitali

Arturo Di Corinto

Complice la crisi economica e il desiderio di soldi facili, le persone comuni diventano manovalanza di gang cybercriminali per far sparire i proventi delle frodi informatiche: li chiamano «money mule»

Giaf, rifugio selvaggio nella Carnia

Emily Menguzzato

A 1.400 metri di altezza, tra le meraviglie del Parco delle Dolomiti friulane, tre ex grandi viaggiatori accolgono amanti del trekking e scalatori

Una vacanza in campeggio

Guido Sassi

Alla riscoperta della wilderness al tempo del Covid-19. In Italia 70 aree incontaminate dove è possibile campeggiare dal tramonto all’alba

I cacciatori di erbe cittadine

Teodoro Margarita

Tra il 2000 e il 2014 Boris Presseq e Pierre Olivier Cochard hanno setacciato la natura della città di Tolosa identificando 800 specie vegetali, tra le quali una ventina esotiche. Ne parliamo con il primo

Sorgente: il manifesto del 09.07.2020 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •