il manifesto del 10.03.2020 – il manifesto

il manifesto del 10.03.2020 – il manifesto

10 Marzo 2020 0 Di Luna Rossa

«Non c’è più tempo, dobbiamo cambiare abitudini». Al termine di un’altra giornata segnata da una nuova impennata di contagi, Conte annuncia l’estensione della «zona arancione» a tutta l’Italia. Spostamenti consentiti solo per «gravi motivi». Scuole chiuse fino al 3 aprile, partite di calcio sospese. Crollo storico in Borsa

SPAGNA

In Spagna contagi raddoppiati: «Ora un piano shock»

Luca Tancredi Barone

Oltre 1.200 le persone contagiate dal Covid-19, di questi quasi la metà solo nella capitale. Le vittime fino a ieri erano 29. Sánchez annuncia decisioni a breve e Madrid chiude scuole e università per due settimane

Economia

Coronavirus, Von Der Leyen conferma la flessibilità «una tantum»

redazione

Da Bruxelles la presidente della Commissione Ue dice di stare “valutando” la flessibilità al patto di stabilità e crescita e rinvia le decisioni all’attesa dell’Ecofin della prossima settimana. L’esecutivo europeo è in contatto con la Banca Centrale Europea per non meglio ancora specificate iniziative “macroeconomiche”. Il governo italiano si avvia a chiedere una “flessibilità” maggiore di quella fino ad ora concessa. Le prime stime definitive arriveranno il 7 maggio

Ora Milano si ferma e guarda il mondo da un metro di distanza

Roberto Maggioni

Sala chiede ai cittadini di stare a casa, molti esercizi chiusi per civiltà. Ospedali lombardi al limite. Gori: blocchiamo tutto, ripartiremo. L’assessore Gallera: dove le persone restano a casa c’è un crollo dei positivi e la diffusione si riduce. Evitare di infettarsi e di infettare: l’isolamento è l’unica via. In provincia di Bergamo 1245 positivi, 739 a Brescia, nel capoluogo 506. Ma ci sono i contagiati invisibili

Commenti

Dopo le violenze, no a un ritorno al passato

Patrizio Gonnella

A ogni detenuto va assicurata una telefonata al giorno. Non vi sono ostacoli tecnici alla realizzazione di tale proposta. Basta passare dai reparti con un telefono e consentire le chiamate ai numeri già autorizzati. Meglio ancora se si usi whatsapp in modo che i detenuti possano vedere in faccia i loro cari

Economia

Il Coronavirus come la Lehman Brothers: il capitalismo è entrato nella fase «orso»

Roberto Ciccarelli

L’effetto combinato tra il Coronavirus e la picchiata del petrolio ha innescato una pandemia sui mercati. Una giornata peggiore dal 2008. Milano la peggiore piazza , ha pesato il decreto che ha istituito sabato la “zona rossa” in Lombardia e nelle altre province. Voci di chiusura di Piazza Affari smentite dalla Consob. Il ministero dell’economia: “E’ l’effetto delle misure restrittite prese nelle regioni di grande rilevanza sul paese”.

Internazionale

Guerra del greggio tra Russia e Opec

Yurii Colombo

Rublo ai minimi storici e impennata dell’inflazione dopo il mancato accordo tra Mosca e i paesi del Golfo sui quantitativi da estrarre nei prossimi mesi a fronte della crisi Coronavirus

MbS affila gli artigli e isola gli sciiti a Qatif

Michele Giorgio

L’erede al trono saudita impegnato a rafforzare il suo potere, ordina una quarantena strettissima per gli sciiti accusati di andare nei luoghi santi in Iran dove il contagio è più diffuso

A Lesbo arriva il virus, paura per i migranti nel campo

Federica Tourn

La notizia ha messo in allarme le organizzazioni umanitarie presenti sull’isola, che temono gli effetti devastanti di una eventuale epidemia in un campo sovraffollato. La tensione a Moria resta altissima, bruciata la scuola di un’ong

Commenti

La «missione» dell’Italia al fianco di Parigi in Mali

Gregorio Piccin

Al recente vertice italo-francese di Napoli è stata formalizzata la creazione della task force “Takuba”, contingente di forze speciali europee che opererà in Mali con quelle francesi già presenti in tutta la regione del Sahel. Cosa ci andremo a fare? Forniremo assistenza militare e capacity building, attività che si accompagneranno a interessanti contropartite in termini di export militare

Cultura

Balibar, le condizioni della politica

Marco Assennato

Pubblicato in Francia il primo dei volumi che raccoglierà la sua opera. La casa editrice La Découverte ha deciso di riunire saggi e interventi prodotti tra il 1995 e il 2019

Per una pedagogia senza «management»

Lelio La Porta

Un volume, uscito per le edizioni Conoscenza, raccoglie alcuni testi dell’educatore Ettore Gelpi, «Globalizzazione, lavoro, formazione degli adulti. Scritti scelti», introduzione e cura di Edoardo Puglielli

In bilico fra «Me ne fotto» e narcisismo

Mariangela Mianiti

Si fa presto a dire «State a un metro di distanza gli uni dagli altri». Per riuscirci bisognerebbe andare in giro con un metro da muratore puntato davanti e di lato.

Aresta, dal Sessantotto barese al Pci e al Manifesto

Pasquale Voza

Non si può non ricordare la sua scelta, che apparve sorprendente, ma fu rigorosissima, di dimettersi dal suo ruolo di assistente universitario. Quando avvenne la cosiddetta svolta della Bolognina, egli si oppose allo scioglimento del Partito comunista italiano e in seguito non volle aderire a nessuna formazione politica

È stato un magnifico organizzatore culturale

Alfonso Gianni

Mi piaceva la sua concretezza così come quella sua capacità di trasmettere calma agli altri che era frutto di un ordine mentale così poco diffuso e perciò prezioso

Dal nostro lungo ’68 alla primavera pugliese

Piero Di Siena

Da segretario del Pci, con la sua proverbiale tenacia, diede forma organizzata e continuità a quella che costituì non solo un’esperienza politica e intellettuale di alto livello, ma fu soprattutto la costruzione di un nuovo «blocco storico» che ha cambiato in modo duraturo il profilo di Bari e della Puglia

Rubriche

Coronavirus? Macché, la Ue apre alle manovre Usa

Manlio Dinucci

Lo Us Army Europe ha richiesto l’istituzione di «un’Area Schengen militare», con la differenza che a circolare liberamente non sono persone ma carrarmati. Test decisivo è l’esercitazione «Difensore dell’Europa 2020», in aprile e maggio

Cura e violenza al tempo del coronavirus

Alberto Leiss

Il virus ha reso immediatamente evidente un aspetto del nostro vivere sociale normalmente velato: chi si occupa dei bambini e dei giovani se chiudono le scuole? Come si riempie il tempo mutato nelle nostre relazioni più strette che da un momento all’altro si interpone nella logica della produzione concepita come un mondo a parte?

L’Ultima

La legge religiosa è diseguale per tutte

Simone Olmati

Una madre divorziata separata dalla figlia anche dopo la sua morte. La storia di Lina riaccende in Libano il dibattito sullo strapotere dei tribunali religiosi che privano le donne dei loro diritti

Sorgente: il manifesto del 10.03.2020 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •