Foggia, costringevano alcune donne a prostituirsi con minacce e violenze: fermate 5 persone

Foggia, costringevano alcune donne a prostituirsi con minacce e violenze: fermate 5 persone

5 Febbraio 2020 0 Di marco zinno

I carabinieri, dopo aver raccolto la denuncia delle sventutare, hanno fatto irruzione in un casolare

MARINA DI LESINA – Erano costrette a prostituirsi per strada,  sistematicamente accompagnate da uno degli aguzzini che abusava di loro anche sessualmente, garantendone la protezione. Oltre all’«autista» che le accompagnava vi erano altri due individui, un uomo e una donna, i quali gestivano la «contabilità» delle malcapitate, minacciandole di ritorsioni gravi se non avessero continuato a prostituirsi.

Dopo aver raccolto la denuncia delle sventurate (alcune donne di nazionalità estera) i carabinieri di San Severo hanno avviato iniziato una serie di servizi di osservazione e pedinamento finalizzati a riscontrare quanto già ampiamente riferito dalle vittime. Gli stessi militari hanno anche accertato che le ragazze venivano riaccompagnate presso una abitazione di fortuna il località Marina di Lesina dove versavano il provento della loro attività. Avuto questo ulteriore elemento, i carabinieri sono intervenuti bloccando l’autista e liberando le prime due malcapitate. Subito dopo, i carabinieri hanno fatto irruzione all’interno del casolare riuscendo a bloccare anche altri due aguzzini che tenevano rigidamente controllate altre tre malcapitate, anch’esse immediatamente liberate.

Sorgente: Foggia, costringevano alcune donne a prostituirsi con minacce e violenze: fermate 5 persone

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •