Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

il manifesto del 07.01.2020 – il manifesto

Con milioni di persone in strada per i funerali del generale Soleimani, l’Iran torna ad arricchire l’uranio senza limiti. L’Europa vuole mediare ma si spacca. Il parlamento iracheno caccia i marines, che accettano di riposizionarsi in vista del ritiro. Intanto il Congresso Usa prova a frenare la guerra di Trump

L’ultimo colpo di Soleimani: Baghdad caccia i marines

Chiara Cruciati

Il parlamento iracheno: violato l’accordo di cooperazione. Già attive le restrizioni al movimento per le truppe Usa. La Nato sospende l’addestramento. Trump furioso chiede i soldi indietro all’Iraq e minaccia «sanzioni come non ne avete mai viste»

Qual è la vera minaccia nucleare in Medio Oriente

Manlio Dinucci

L’arsenale segreto di Israele, sistematicamente rimosso dai titoli e dalle analisi, non è sottoposto ad alcun controllo poiché Tel Aviv non aderisce al Trattato di non-proliferazione, sottoscritto invece da Teheran. Ma la risposta militare dell’Iran non è paragonabile a quella dell’Iraq

GUERRA LIBICA

Misurata si ritira da Sirte, arriva Haftar

Roberto Prinzi

Tripoli perde terreno ma bombarda il generale nella base di al-Wattiyah. Partiti per la capitale libica i primi soldati turchi, ma Erdogan precisa che non combatteranno. Al via la missione regionale di Di Maio

Medio Oriente

Trump prepara la guerra all’Iran dal 2017

Michele Giorgio

L’escalation non è improvvisa, ma costruita dall’attuale amministrazione Usa fin dal suo insediamento. Smantellando l’accordo sul nucleare voluto da Obama e rispettato da Teheran e seguendo la linea degli avversari regionali della Repubblica islamica

Politica

Prescrizione, salta il vertice

red. pol.

Maggioranza lontana da un accordo. Il Pd aveva chiesto di anticipare l’incontro che invece slitta di due giorni. Appuntamento giovedì, ma intanto si avvicina il voto sul disegno di legge di Forza Italia che i renziani sono pronti a votare

Salvini fa la befana e viene contestato

red. pol.

A Bologna per la festa delle famiglie dei poliziotti del Sap e per fare campagna elettorale. Dalla folla: “Vergogna, è il giorno dei bambini”. La replica: “Ma non ho fatto un comizio”

Piersanti Mattarella, il ricordo e ancora le indagini

Alfredo Marsala

Quarant’anni fa l’omidicio del presidente della regione Sicilia, ricordato ieri alla presenza del fratello Sergio, capo dello Stato. Condannati i mandanti, è rimasto senza volto il killer. L’ex Nar Giusva Fioravanti, processato e assolto, di fronte alla riapertura del caso e a nuovi inviti a dire quello che sa torna a negare: “In quei giorni non ero a Palermo”

Visioni

Lorenza Mazzetti, quel genio di ragazza

Silvana Silvestri

Addio alla regista che ha portato la macchina da presa fuori dagli studi, nelle periferie londinesi. Autrice di «K» e «Together», è stata una pioniera del Free Cinema inglese

Il re di carta e il ladro di regali

Mariangela Mianiti

elle recenti vacanze, mentre una combriccola di scriteriati al potere si è data da fare per fomentare guerre e accelerare la fine del genere umano, ho assistito a un paio di scene che hanno mostrato il lato infantile del maschio adulto

Sorgente: il manifesto del 07.01.2020 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing