Mastica, mastica: ora c’è la gomma che fa dormire e diventare magri – MilanoFinanza.it

4 Dicembre 2019 0 Di Luna Rossa

Molti hanno smesso di masticare chewing gum e i maggiori produttori mondiali (tra cui l’italiana Perfetti) stanno inventando di tutto nelle loro ricette, dalle vitamine alla caffeina alle caramelle, per convincere i clienti

I produttori di gomma da masticare stanno rimescolando di tutto nelle loro ricette, dalle vitamine alle caramelle, per dare ai clienti più incentivi a tornare a comprare.

Le gomme da masticare hanno perso fatturato rispetto alle mentine e, secondo manager e ricercatori di mercato, i clienti ora sono attratti da altri modi di bruciare energia nervosa, dal gioco fidget spinner agli smartphone. Alcuni dicono di aver lasciato la gomma da masticare perché troppo appiccicose o per il dolore alla mascella. Le vendite di gomma sono diminuite del 4% a livello globale in volume tra il 2010 e il 2018, secondo Euromonitor, e del 23% negli Stati Uniti.

“La gomma da masticare sta diventando meno socialmente accettabile”, ha detto Dirk Van de Put, amministratore delegato di Mondelez International, proprietario di Trident e Dentyne, in una recente intervista.

Cercando di cambiare le cose, Mondelez e altri produttori di gomme stanno elaborando formule che, secondo loro, trasmettono benefici aggiuntivi. Problemi nel dormire? C’è una gomma apposta. Altre sostengono di aumentare l’energia, alleviare il mal di testa e stimolare la perdita di peso.

“Il consumatore in questi giorni sta diventando molto più interessato ai benefici funzionali degli alimenti”, ha detto Van de Put. “La gomma è un interessante vettore di questi benefici”, da quella progettata per aumentare l’energia a quella contenente cannabidiolo, un composto derivato dalla canapa che molti consumatori e produttori di alimenti ritengono trasmetta benefici per la salute.

Il produttore di biscotti Oreo e cracker Ritz, ha aggiunto una gomma con il marchio Halls in Europa, spostando il marchio da antitosse al rinfresca alito. Inoltre, è alla ricerca di modi per promuovere i benefici della gomma, come l’igiene orale, negli Stati Uniti.

Mondelez, Mars, Hershey e Perfetti Van Melle dominano le vendite globali di chewing gum. Ma alcune di queste aziende stanno perdendo quote di mercato, in quanto i marchi più piccoli introducono gomme destinate non solo alla masticazione.

Apollo Brands sta vendendo Fly Gum, che rilascia caffeina e vitamina B. La startup di Denver sostiene che la sua gomma aiuti i viaggiatori frequenti e i piloti a combattere il jet lag. Apollo vende anche la stessa ricetta come Golf Gum, che vuole aiutare i golfisti a rimanere energici e concentrati. NeuroGum, con sede a Los Angeles, ha una gomma con un carico di caffeina che offre gli stessi benefici.

Snack Less produce una gomma contenente un estratto da Hoodia parviflora, una pianta che molti esperti di benessere e consumatori sostengono che sopprima la fame, anche se i medici professionisti hanno respinto tale affermazione. Simply Gum dice che i suoi ingredienti completamente naturali offrono un’alternativa più sana e biodegradabile alla gomma sintetica utilizzata nella maggior parte delle gomme.

Le vendite delle gomme con benefici aggiunti sono per ora basse ma crescono più velocemente delle vendite del prodotto generico, secondo la società di ricerca di mercato Mintel. Una sua indagine mostra che i consumatori sono interessati alla gomma arricchita con vitamine, progettata per facilitare la digestione e altri benefici.

I prodotti funzionali sono diventati più popolari poiché i consumatori cercano modi più naturali per affrontare le preoccupazioni per la salute, il basso consumo energetico o l’insonnia. I marchi di successo possono godere di un premio per i loro prodotti che pretendono di avere tali benefici aggiuntivi. Il che ha aiutato l’aumento dell’1,3% delle vendite in dollari quest’anno, secondo la società di ricerche di mercato Nielsen, anche se i volumi sono in calo del 7% negli Stati Uniti.

La Food and Drug Administration sta esaminando la documentazione sanitaria che le aziende presentano per i nuovi additivi, ma esclude che i benefici promossi siano ottenuti per intero.

I produttori di gomma dicono che la gomma da masticare è efficiente nel trasportare integratori come la caffeina o il cannabidiolo perché possono essere assorbiti rapidamente nel flusso sanguigno rispetto ai 30 minuti che occorrono per la maggior parte delle pillole deglutibili.

Le gomme da masticare medicinali sono in circolazione dagli anni ’20, quando l’inventore Frank Dillard introdusse l’Aspergum, mescolato con l’aspirina. RetroBrands U.S.A. ha acquistato il marchio di Aspergum e sta lavorando per riportarlo nei negozi.

“La categoria delle gomme è in spirale discendente da molti anni. La gomma funzionale può aiutare”, ha detto il presidente di RetroBrands, Jeff Kaplan, che sta anche cercando di acquisire la proprietà del marchio Chiclets.

Alcuni recenti tentativi di gomma multiuso sono stati falliti. La Wrigley, attiva nel settore dal 19esimo secolo e ora di proprietà di Mars, aveva introdotto Alert Energy Caffeine Gum nel 2013. Ma ben presto era stata ritirata per le preoccupazioni che i suoi 40 milligrammi di caffeina per gomma potessero nuocere ai bambini. Mars lo ha rimessa sul mercato nel 2017 con un’etichettatura più chiara sull’alto contenuto di caffeina. Le vendite sono state poco brillanti. Ora Alert Caffeine Gum non è più in distribuzione.

Hershey ha interrotto Ice Breakers Cool Blasts nel 2015, la gomma che si scioglieva dopo pochi minuti di masticazione, a causa delle deboli vendite. Chuck Raup, vicepresidente della divisione pasticceria di Hershey, ha detto che da allora l’azienda si è concentrata sul marketing dei suoi marchi di gomma esistenti piuttosto che proporre nuovi prodotti.

Ma altre aziende sono al lavoro per corteggiare i clienti fondendo gomme e caramelle.

Wacker Chemie, fornitore di ingredienti per i produttori di gomma, ha sviluppato un processo di cottura che permette ai produttori di infondere caramelle gommose e ingredienti naturali, come il succo di frutta e il cacao.

L’italiana Perfetti Van Melle due anni fa ha iniziato a vendere gomme contenenti piccoli pezzi di caramelle Airheads. La società spera che le gomme aromatizzate alla ciliegia, all’anguria e al lampone convincano i più giovani appassionati di caramelle, ha detto Jan Heeling, direttore marketing.

Sorgente: Mastica, mastica: ora c’è la gomma che fa dormire e diventare magri – MilanoFinanza.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •