Hong Kong, Carrie Lam annuncerà il ritiro formale della legge sull’estradizione – Repubblica.it

4 Settembre 2019 0 Di Luna Rossa

Secondo quanto riportatano il South China Morning Post e altri media locali, l’annuncio è atteso in giornata

HONG KONG – La governatrice Carrie Lam cede. Oggi annuncerà il ritiro formale della legge sull’estradizione. La speranza è di fare rientrare una protesta che è ormai fuori controllo da tre mesi. La leader di Hong Kong, secondo quanto riportatano il South China Morning Post e altri media locali, non ha risposto alla richiesta di commento.

Sebbene Lam avesse precedentemente sospeso il disegno di legge, dicendo che era “morto”, la mossa non è bastata. Senza il ritiro formale del disegno, la legge potrebbe essere reintrodotta nel giro di pochi giorni.

Era la prima delle cinque richieste dei manifestanti democratici che hanno fatto precipitare l’ex colonia britannica nella sua crisi più profonda da decenni. Le altre sono le dimissioni della stessa Lam, il suffragio universale per governatore e parlamento locali, una indagine indipendente sulle brutalità della polizia e la cancellazione delle accuse agli arrestati durante le proteste

Le tattiche aggressive della polizia, le minacce di Pechino di schierare l’esercito e l’arresto di figure pro-democrazia, hanno suscitato condanne internazionali.

Lam incontrerà alle 16 locali (le 10 in Italia) gli alleati pro-establishment alla sua residenza ufficiale, la Government Houses. Tutti e 43 i parlamentari pro-Pechino, infatti, hanno ricevuto la convocazione nel corso della notte.

La protesta del fine settimana è stata tra le più violente. I manifestanti hanno lanciato bombe a benzina, la polizia ha usato gas lacrimogeni, proiettili di gomma e spray al pepe. Dall’inizio di giugno gli arresti sono saliti a oltre 1100. Dopo l’annuncio del ritiro della legge, le azioni di Hong Kong sono salite immediatamente, guidate dal settore immobiliare

Le tattiche aggressive della polizia, le minacce di Pechino di schierare l’esercito e l’arresto di figure pro-democrazia, hanno suscitato condanne
Sebbene Lam avesse precedentemente sospeso il disegno di legge – dicendo che era “morto”, la mossa non è bastata. Senza il ritiro formale del disegno, la legge potrebbe essere reintrodotta nel giro di pochi giorni.

Sorgente: Hong Kong, Carrie Lam annuncerà il ritiro formale della legge sull’estradizione – Repubblica.it

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •