Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

“Da oggi l’Italia non è più da sola”. Lamorgese annuncia accordo sui migranti | L’HuffPost

A Malta mini-summit con Italia, Germania, Francia e Finlandia sull’immigrazione. La ministra: “C’è intesa per ricollocamenti in tempi rapidi”

Ciro De Luca / Reuters

Darrin Zammit Lupi / Reuters

Trovato un accordo sui migranti al mini-summit della Valletta tra Italia, Francia, Germania, Malta e Finlandia. L’intesa riguarda i ricollocamenti dei richiedenti asilo in “tempi molto rapidi”, ha dichiarato la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese al termine dei lavori del vertice. L’accordo – ha spiegato – prevede che “entro quattro settimane” i migranti richiedenti asilo vengano ricollocati in altri Paesi che si faranno carico delle procedure di verifica dei requisiti e degli eventuali rimpatri.

“Da oggi l’Italia non è più sola”, ha aggiunto Lamorgese, dicendosi “molto soddisfatta.

Il commissario europeo agli Affari interni, Dimitris Avramopoulos, ha annunciato un’intesa tra Italia, Francia, Germania, Malta e Finlandia sui meccanismi temporanei per consentire lo sbarco e la ridistribuzione dei migranti al mini-summit della Valletta. “Accolgo con favore l’esito positivo sui meccanismi temporanei a seguito degli sbarchi”, ha scritto Avramopoulos su Twitter.
“Conto che altri Stati membri si uniscano quando discuteranno di questo al Consiglio Giustizia e Affari interni l′8 ottobre. I progressi sono possibili se c’è volontà politica”, ha concluso Avramopoulos.

Quello che è avvenuto oggi a Malta è “molto importante, un primo passo concreto per un approccio di vera azione comune europea”, ha commentato la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese. “Ho trovato un clima davvero positivo perché la politica migratoria va fatta insieme agli altri stati. Noi abbiamo sempre detto che chi arriva a Malta e in Italia arriva in Europa. E oggi questo concetto fa parte del comune sentite europeo”, ha aggiunto.

Da New York, a margine dell’Assemblea Generale dell’Onu, il premier Giuseppe Conte ha commentato: “Macron mi ha dato grandi aperture, e c’è grande disponibilità da parte di partner europei. Ma anche in passato, in casi emergenziali, Francia e Germania ci hanno risolto problemi partecipando alla redistribuzione. Ora quello che c’è di nuovo è la disponibilità a valutare un meccanismo solidaristico che ci sollevi dai fine settimana passati al telefono”.

Dimitris Avramopoulos

@Avramopoulos

Welcome the positive outcome on temporary arrangements following disembarkation with FI, MT, IT, FR and DE in Malta today. I count on other Member States to join when we will discuss this at on 8/10. Progress is possible if there is political will.

Sorgente: “Da oggi l’Italia non è più da sola”. Lamorgese annuncia accordo sui migranti | L’HuffPost

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing