0 2 minuti 5 anni

La folla è tanta, come l’attesa sotto il sole cocente di luglio. Al Beverello, quando attracca l’aliscafo, intorno ai gates si formano code di centinaia di persone tra turisti e napoletani in partenza per le isole. Sudano e sorridono: l’attesa è addolcita dal giorno di vacanza imminente. Finita la coda si sale finalmente a bordo, dove «è tutto pieno come hanno spiegato ieri dalla biglietteria Snav non abbiamo nemmeno più un posto disponibile, anche se le compagnie fanno partire aliscafi ogni mezz’ora». In tanti scoprono il caos solo dopo essere arrivati nei pressi degli imbarchi. «Biglietti finiti», rispondono ai botteghini. Qui, in questo stato di sold out totale, spuntano anche «i bagarini dell’aliscafo», la nuova moda dell’estate 2019. «Se volete partire prima vi vendo io il biglietto», dicono avvicinando i vacanzieri. Proposta «sottobanco» ovviamente a prezzo maggiorato rispetto a quello della biglietteria…..

continua a leggere cliccando il link sotto riportato

Sorgente: Napoli, è il caos degli aliscafi: spuntano i bagarini, rivolta a Capri | Il Mattino


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Rispondi