il manifesto del 20.04.2019 e i primi articoli online

20 Aprile 2019 0 Di Luna Rossa

Gli adulti pedalano, i ragazzi salgono sul palco. Sono con Greta Thunberg, chiedono di salvare il pianeta e parlano di umanità al bivio. In migliaia, arrivati da tutta Italia, i giovani si sono ritrovati ieri a Piazza del popolo per il Friday For Future

ALL’OK CORRAL

Il governo degli opposti scandali

Giuliano Santoro

Lega e 5 Stelle scatenati un contro l’altro per l’affaire Siri e quello Raggi-Ama. Si scopre un figlio del presunto corruttore del sottosegretario leghista al lavoro con Giorgetti. E Salvini blocca il “salva Roma”

Politica

Sindacati e Anac, allarme per lo “sblocca cantieri”

Roberto Ciccarelli

«Norme pericolose» per Cantone: «Gli appalti inferiori a 200mila euro non sono mai stati bloccati». Per la Cisl è «un attacco alle condizioni dei lavoratori dell’edilizia, dei servizi, dell’igiene e delle forniture». Per la Cgil ci saranno «meno controlli, meno trasparenza, meno tutele e meno qualità. Senza alcuna accelerazione dei tempi»

Europa

I nazionalismi accesi riattizzano la violenza

Leonardo Clausi

Il trattato del venerdì santo stipulato nel 1998 su cui poggia il sempre più fragile edificio della pace, della condivisione del potere e della cessazione dei troubles, ha ricevuto a distanza di ventuno anni precisi un colpo molto duro

Cultura

Le peregrinazioni della scrittura

Alberto Bertoni

A proposito di «Odissei senza nòstos», l’ultimo libro di Gabrio Vitali. Come si leggono i testi letterari e poetici e come si trasformano in strumento didattico e di conoscenza

Il femminismo a misura d’arte

Lorenza Pignatti

Presso FM Centro per l’Arte Contemporanea la rassegna dedicata al «Soggetto Imprevisto», a cura di Raffaella Perna e Marco Scotini

Visioni

Lucia Latour, il corpo danzante è un’arte

Francesca Pedroni

Addio alla coreografa e architetta, tra i suoi lavori «Frilli Troupe», «Marmo asiatico», «Physico». Nella sua ricerca ha unito al movimento arti visive, scultura, nuove tecnologie, con il gruppo Altro/Lavoro ha dato vita a un’esperienza decisiva per le avanguardie storiche

La corsa selvaggia dei bond aziendali

Matteo Bortolon

Dieci anni dopo le roboanti dichiarazioni dei leader, le imprese hanno raddoppiato il proprio indebitamento. Secondo un recente rapporto dell’Oecd le emissioni di corporate bond sono passate da una media di 864 miliardi di dollari annui prima del 2008 a 1.700 miliardi fra 2008-18

GIORNALISMO

La stampa senza Bordin

Andrea Fabozzi

A Roma l’ultimo saluto allo storico direttore di Radio Radicale che con la sua rassegna disegnava ogni mattina il perimetro del confronto politico, da oggi ancora più difficile

Immagini instabili come l’acqua

Manuela De Leonardis

Il giovane fotografo giapponese Kenta Cobayashi spiega il suo lavoro «Photographic Universe», presentato al festival della Fotografia Europea di Reggio Emilia

La fontana di Za’atari, una strada che porta in Siria

Arianna Di Genova

Un incontro con Margherita Moscardini a Reggio Emilia, in occasione della sua mostra alla Collezione Maramotti «Inventory. The Fountains of Za’atari» e alla riproduzione del primo modello di cortile con fontana nel parco Cervi

Un romanzo di formazione all’italiana

A. Di Ge.

Alla Biblioteca Panizzi, la mostra «Famiglie. Un mondo di relazioni». E presso lo spazio C21, per il Circuito off del festival di Reggio Emilia, la personale «Ergo Sum» di Valerio Polici

Comicon, viaggio fantastico

Virginia Tonfoni

Ventunesima edizione del Salone internazionale del fumetto alla Mostra d’Oltremare di Napoli con Gipi come Magister e Matteo Stefanelli come direttore artistico, dal 25 al 28 aprile

La teatralizzazione del dolore

Domenico Sabino

I «Misteri» del Venerdì Santo a Procida e a Sessa Aurunca, rituali che riappropriandosi dello spazio tendono a esorcizzare la paura della morte

Il jazz al tempo del fascismo

Flavio Massarutto

La ricerca, a tratti poco efficace, insiste sull’«occhio vigile» e benevolo di Mussolini. Ripensando a Sinatra e ai siciliani a New Orleans

Elvis, il primo clone di Elvis

Camillo Vegezzi

L’espediente, che riduceva costi e tempi in studio, facilitava il lavoro del Re. Illuminante il disco di Glen Campbell, tra i maggiori «vocalist impersonator» del mito del rock’n’roll

Il gemello di Presley

Camillo Vegezzi

Musicista, culturista, attore, era nato nello stesso giorno a Tupelo. Per tutta la vita sarà ossessionato da The King

Sorgente: il manifesto del 20.04.2019 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •