Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Rifondazione Comunista denuncia: “25 anni di governo di Zaia e soci ci consegnano la regione più cementificata e inquinata d’Italia” – Il Popolo Veneto

“Adesso è tutto chiaro. Quello che stiamo dicendo ormai da molti anni – spiega in una nota il Comitato regionale veneto di Rifondazione Comunista – si è chiaramente appalesato con le denunce del N.O.E. dei carabinieri sui depositi tossici nelle opere connesse alla Valdastico e sull’occultamento dell’inquinamento della Miteni. La Regione Veneto, il suo governo, la Lega e il centrodestra sono i primi responsabili dell’inquinamento e dei disastri ambientali della nostra terra”.Rifondazione Comunista del Veneto denuncia: “25 anni di governo di Zaia e soci ci consegnano la regione più cementificata e inquinata d’Italia. Tutte le chiacchiere, la propaganda sulle eccelse capacità amministrative dell’enologo di Castelfranco, si infrangono di fronte a questa tragica realtà. Lo slogan ‘prima il Veneto’ diventa ora perfino ridicolo.Secondo il PRC “Non resta che batterci con tutte le nostre forze per ribaltare il governo della Lega e del Centrodestra nella nostra Regione, per aprire la strada ad una nuova stagione politica in cui la salute e la sicurezza delle cittadine e dei cittadini siano tutelate dalle vere minacce che incombono su di noi e soprattutto sulle nuove generazioni”.Rifondazione Comunista Veneto lancia infine un appello: “Per un Veneto ambientalmente e socialmente sostenibile, uniamo tutte le forze del vero cambiamento. Per difendere la nostra terra dallo sfruttamento del lavoro e della natura. Contro le grandi opere ed il consumo insostenibile del suolo. Per il risanamento del territorio la salvaguardia dell’ambiente. Per la riconversione ecologica delle produzioni”.

Sorgente: Rifondazione Comunista denuncia: “25 anni di governo di Zaia e soci ci consegnano la regione più cementificata e inquinata d’Italia” – Il Popolo Veneto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing