Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

L’auto elettrica è pericolosa? No, secondo i Vigili del fuoco – Vaielettrico

(NdR condividiamo questo articolo in risposta a un articolo precedente che abbiamo pubblicato https://www.nuovaresistenza.org/2019/03/la-morte-viaggia-su-auto-elettrica-le-verita-scomode-delle-auto-ecologiche-difesa-online/ )

L’auto elettrica è pericolosa? C’è rischio di incendio durante la ricarica? Queste domande ci vengono poste spesso. Ricordiamo che cosa dicono i Vigili del fuoco.

Il verdetto dopo un gruppo di lavoro

La circolare (qui il testo integrale) è datata 5 novembre 2018, ma non ha avuto una grande pubblicizzazione. Giusto quindi citare che cosa dice il documento firmato dal capo del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, Gioacchino Giomi. E intitolato “Linee guide per l’installazione di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici”. La premessa è che il numero delle auto a batterie sta avendo un progressivo aumento. Da qui la necessità di valutare il rischio di incendio o di esplosione. È stato così costituito un gruppo di lavoro con aziende che installano le colonnine, Case auto, il Cuna , il Comitato elettrotecnico italiano (Cei), l’Enea e le università. Arrivando a conclusioni confortanti, anche se con l’avvertenza che i dati statistici sono ancora poco significativi. E che quindi, logicamente, le linee guida potrebbero essere aggiornate in futuro.

Stessi rischi dei veicoli tradizionali

L’auto elettrica è pericolosa, dunque: “…allo stato attuale non risulta che i veicoli elettrici presentino un livello di rischio di incendio o di esplosione maggiore rispetto ai veicoli tradizionali. Inoltre”, prosegue la nota, “le stazioni di ricarica delle batterie risultano presentare rischi di natura prettamente elettrica“. Come dire: le cautele devono essere le stesse di quando ci si collega a una presa di corrente, nulla più e nulla meno. Con un’avvertenza finale, giustamente cautelativa: “Non si esclude che eventuali nuove ricerche, soprattutto a seguito dell’attività sperimentale condotte sul comportamento delle batterie a ioni di litio sottoposte ad abuso termico, abuso elettrico ed urto, possano rendere opportuna la revisione delle linee-guida“. Nessuna procedura particolare per le colonnine, dunque. Salvo per le installazioni nelle attività già vigilate dai Vigili del fuoco stessi. Per le quali serve una procedura particolare, con deposito della documentazione di conformità.

Sorgente: L’auto elettrica è pericolosa? No, secondo i Vigili del fuoco – Vaielettrico

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing