Prima Pagina – Il Manifesto e i primi articoli online

5 Febbraio 2019 0 Di ken sharo

Di Maio presenta la prima Card del «reddito di cittadinanza» e il sito web per le domande. Ai 5 milioni di potenziali beneficiari andranno mediamente circa 5 mila euro l’anno. Ma l’Inps riduce la platea. Bordate da Confindustria: «Scoraggiano la ricerca di lavoro»

Lavoro

Di Maio come Zio Paperone: presentata la prima carta del «reddito di cittadinanza»

Roberto Ciccarelli

Lo show organizzato dal governo per lanciare la tessera del sussidio detto impropriamente «reddito di cittadinanza» contenuta in una teca come il «decino» del fumetto. In Italia simili strumenti esistono sin dal tempo della “social card” voluta dal governo Berlusconi. Da oggi visibile anche un sito informativo. Nelle audizioni al Senato sono Istat, Inps e le Regioni hanno fatto emergere i problemi: i problemi di costituzionalità legati ai “navigator” precari; penalizzati i senza dimora e le famiglie numerose. Indicata la platea che rischia i primi controlli: il 50% dei beneficiari. Per l’Istat sono 2,7 milioni, per il governo 4,9. Esclusi gli stranieri residenti da meno di 10 anni

L’uomo delle crisi «non rinnovato» dopo 11 anni

Massimo Franchi

Giampiero Castano paga il cattivo rapporto con Giorgio Sorial, ex parlamentare M5s. “Nessuna epurazione ma non mi hanno nemmeno fatto un saluto. Il nuovo governo punta troppo a soluzioni di breve periodo. Bridgestone la vertenza di cui vado più fiero”

Salvini vuole togliere i fondi ai partigiani

Andrea Fabozzi

Polemica per un convegno sulle foibe al quale partecipa l’Anpi di Parma. La presidente nazionale prende le distanze. Ma spiega: nessun finanziamento a fondo perduto all’associazione, solo la partecipazione a progetti approvati dal parlamento

VENEZUELA

Maduro, dall’Europa una stretta all’assedio. E lui scrive al papa

Clauidia Fanti

Scaduto l’ultimatum, Spagna, Francia e Germania riconoscono Juan Guaidó. Anche Londra s’accoda, con altri 13 paesi Ue. Aiuti umanitari, la Croce rossa avverte gli Stati uniti: «Solo d’intesa con le autorità locali, quali che siano». Per Trump l’uso della forza ora è «un’opzione». Rischio di casus belli alla frontiera con la Colombia

Reportage

La rete sotterranea per le donne polacche

Francesco Brusa, Alice Chiarei

Una piattaforma di dottori e studenti di medicina che fornisce assistenza per la pillola del giorno dopo, associazioni che aiutano a praticare l’interruzione di gravidanza, viaggio nel network pro-choice che aggira le restrittive leggi del paese sull’aborto

La leggerezza della libertà

Arianna Di Genova

«You got to burn to shine»: la collettiva alla Galleria nazionale d’arte moderna a cura di Teresa Macrì

L’indifferenza narrata da Moravia negli anni del Duce diventa razzismo su social e tv

Renzo Paris

«Gli indifferenti» compie novant’anni, fu pubblicato nel 1929. Per quel romanzo i servizi segreti fascisti tennero d’occhio l’autore fino alla fine del regime. L’indifferenza di oggi è più spietata di quella raccontata allora dallo scrittore, e da altri giganti della narrativa mondiale. Si colora del razzismo e del cinismo più ripugnanti

Visioni

Immagini d’archivio nel contemporaneo

Cristina Piccino

Vince il Festival di Rotterdam «Present.Perfect.» della filmmaker Zhu Shengze, la Cina in live streaming. La riscoperta di «Aboliçao», il panafricanismo in Brasile di Zozimo Bulbul

Una cattiva insegnante alla lavagna

Mariangela Mianiti

I colpi al cuore arrivano spesso dalle parole degli adulti ospiti del programma di Rai3 che, di fronte a domande semplici, o annaspano, o mostrano i loro limiti, o la loro cattiva coscienza

Uno, dieci, cento Liberato

Flaviano De Luca

Il libro di Gianni Valentino dedicato all’artista misterioso viene presentato domani sera alle 19 a Casa Sanremo. Nel volume anche suggestioni ’70 e elettronica, il racconto di quanto si muove sulla scena napoletana

Eccesso (dove cadono i grillini)

Alberto Leiss

Dalla Tav al Venezuela al caso Diciotti, i 5Stelle rendono incredibili anche quelle proprie posizioni politiche che sembrerebbero non prive di qualche ragione

Sorgente: Prima Pagina – Il Manifesto | Giornalone

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •