Edward Snowden, a dieci anni dall’esilio in Russia dichiara:“Non mi sono pentito di nulla” e dice di essere impressionato dalle moderne capacità raggiunte dalle nuove tecnologie di sorveglianza – Marx21

0 5 minuti 7 mesi

di Enrico VignaA dieci anni dalla sua fuga dai Servizi segreti USA e la salvezza ottenuta grazie all’asilo politico concesso dalla Russia, l’ex funzionario dell’intelligence statunitense ha concesso alcune interviste a media russi e internazionali, in cui riafferma la sua scelta, sia per la verità, […]

- Rassegna Stampa Repressione