0 1 minuto 4 settimane

Negli Stati uniti d’America dal 18 aprile sono partite le manifestazioni studentesche in solidarietà con la popolazione di Gaza vittima della brutale aggressione di Israele, iniziata il 7 ottobre scorso dopo l’operaizone di Hamas, ‘Tempesta di Al Aqsa. Le proteste che contestano anche la complicità degli USA in questo genocidio che finora ha provocato quasi 35.000 morti sono partite dalla Columbia University, a New York, e da lì si sono estese ad altri centri universitari.

Sorgente: Repressione nelle università USA. Greenwald: “Se accadesse in Russia o in Iran…” – IN PRIMO PIANO – L’Antidiplomatico