0 2 minuti 3 settimane

Un rapporto pubblicato da Strategy&, parte del network PwC, rivela quanto il programma Eurofighter Typhoon contribuisce all’economia dei Paesi europei. In Italia, il progetto ha il proprio baricentro strategico, produttivo e tecnologico nei siti Leonardo a Torino. Lo racconta un articolo pubblicato oggi su La Stampa (ed. Torino).Con una quota del 21%, che raggiunge il 36% considerando anche le responsabilità sulla costruzione della cellula dell’aereo, sull’avionica e l’elettronica di bordo, Leonardo partecipa al programma Eurofighter nella definizione, sviluppo e produzione del velivolo.Nel prossimo decennio, il programma contribuirà per 58 miliardi di euro al PIL dei quattro paesi partner (Regno Unito, Germania, Italia e Spagna) sostenendo a livello Europeo 62.700 posti di lavoro all’anno. In uno scenario di crescita, si stima un impatto fino a 90 miliardi di euro di PIL, ritorni fiscali per 22 miliardi e 98.000 posti di lavoro su base annua.

Sorgente: L’Eurofighter vale 58 miliardi, la base italiana è a Torino | Leonardo