0 3 minuti 3 settimane

Centinaia di studenti sono stati arrestati in tutte le università degli Stati Uniti, con scontri segnalati tra manifestanti filo-israeliani e filo-palestinesi all’UCLA, mentre manifestazioni per un cessate il fuoco a Gaza e il disinvestimento da società legate a Israele si diffondevano nei campus statunitensi.

L’accampamento filo-palestinese presso l’Università della California a Los Angeles si è ampliato negli ultimi giorni, ma anche i contro-manifestanti sono diventati sempre più espliciti e visibili.

Domenica, l’atmosfera è diventata brutta quando alcuni manifestanti hanno sfondato una barriera che era stata eretta per separare le due fazioni, secondo Mary Osako, vice cancelliere dell’UCLA per le comunicazioni strategiche.

Persone di entrambe le parti si sono poi spinte e spintonate, gridando slogan e insulti e in alcuni casi scambiandosi pugni. La polizia del campus armata di manganelli alla fine ha separato i gruppi di combattimento.

Osako ha detto che l’università ha il “cuore spezzato” per la violenza e ha introdotto ulteriori misure di sicurezza.

“Come istituto di istruzione superiore, sosteniamo fermamente l’idea che anche quando non siamo d’accordo, dobbiamo comunque impegnarci con rispetto e riconoscere l’umanità dell’altro”, ha affermato in una nota. “Siamo costernati dal fatto che alcuni individui abbiano invece scelto di mettere a repentaglio la sicurezza fisica della comunità”.

Mentre la polizia di Los Angeles non è stata chiamata all’UCLA e non sono stati effettuati arresti, sabato gli agenti in altre parti del paese sono stati schierati nei campus, alcuni dei quali hanno utilizzato irritanti chimici e taser per disperdere gli studenti, mentre le proteste si diffondevano .

A Boston, la polizia ha arrestato circa 100 persone mentre sgomberava un campo di protesta presso la Northeastern University, con post sui social media che mostravano forze di sicurezza in tenuta antisommossa e agenti che caricavano tende sul retro di un camion.

In una dichiarazione su X, la Northeastern ha affermato che l’area del campus in cui si sono svolte le proteste è ora “completamente protetta” e “tutte le operazioni del campus sono tornate alla normalità”.

Sorgente: Centinaia di studenti arrestati durante le proteste americane contro la guerra di Gaza, scontri all’UCLA | Guerra di Israele a Gaza Notizie | Al Jazeera