22 February 2024
0 2 minuti 3 mesi

“Ciò che è avvenuto – in occasione dello sciopero generale del 17 novembre – sia nella Commissione di garanzia che si è messa a servizio più della politica che non del rispetto della norma, sia nella decisione poi presa dal ministro di precettare, fa emergere una vena autoritaria e antidemocratica del governo”

Lo ha detto Maurizio Landini intervistato da Daniela Preziosi nell’ambito dell’iniziativa ‘L’Europa di Domani’

“Si mettono in discussione i diritti e questo si collega con il tipo di riforma istituzionale che vogliono fare; ma c’è una reazione e sono sicuro che domani le manifestazioni in ogni città saranno strapiene, questi sono i segnali che abbiamo – ha poi aggiunto il segretario generale della Cgil -. Noi non abbiamo nessuna intenzione di fermarci, ci battiamo per portar a casa miglioramenti sulla Legge di Bilancio ma la nostra azione va oltre, vogliamo una crescita, vogliamo dare un futuro a questo Paese”

guarda il video cliccando il link sotto riportato

Sorgente: Sciopero generale, Landini: da governo emerge vena autoritaria, domani ci aspettiamo piazze strapiene in ogni città

Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot