0 12 minuti 8 mesi

Edizione del 5 novembre 2023

Dopo gli ospedali, le ambulanze e i fuggiaschi spinti verso il sud di Gaza, ieri è stato di nuovo il turno delle scuole. Quella dell’Onu colpita da un missile israeliano nel campo profughi di Jabaliya ospitava decine di famiglie sfollate che si pensavano al sicuro

Scuola di tiro
INTERNAZIONALE

Scuola di tiro

Michele Giorgio

GAZADopo gli ospedali, le ambulanze e i fuggiaschi spinti verso il sud di Gaza, ieri è stato di nuovo il turno delle scuole. Quella dell’Onu colpita da un missile israeliano nel campo profughi di Jabaliya ospitava decine di famiglie sfollate che si pensavano al sicuro

COMMENTI

Lo shock della nuova mappa dell’energia

Alberto Negri

GAZA/MEDIO ORIENTE Se la graduale normalizzazione del ruolo di Israele nella regione poteva far pensare a una semplificazione della mappa energetica e politica del Medio Oriente, ignorando del tutto la questione palestinese, adesso la guerra con Hamas e la minaccia di un conflitto regionale hanno rimescolato tutte le carte

«Ostaggi per ostaggi». Le carceri scoppiano
INTERNAZIONALE

«Ostaggi per ostaggi». Le carceri scoppiano

Chiara Cruciati

PALESTINA/ISRAELEGiro di vite in Cisgiordania: dei 1.830 nuovi detenuti politici 52 sono donne, 17 reporter, 28 bambini e 30 universitari. Prigionieri anche nelle basi militari. E a chi sta in cella vietati libri, tv e cibo. Visite mediche sospese

Non c’è nessuna contraddizione nel condannare Hamas e Netanyahu
INTERNAZIONALE

Non c’è nessuna contraddizione nel condannare Hamas e Netanyahu

Lia Tagliacozzo

ANTISEMITISMICon il crescere delle tensioni in Medio Oriente i venti di guerra arrivano anche qui, in Italia, e le narrazioni tossiche inquinano la discussione pubblica. La riflessione che la distanza dalla guerra possa offrire uno sguardo terzo, necessario per restituire spazio alla politica, sembra non avere possibilità di parola o di ascolto. Le opinioni di Arturo Marzano, docente a Pisa, di Gadi Luzzatto Voghera, che dirige il Centro di documentazione ebraica contemporanea di Milano e il documento degli intellettuali israeliani

La Piana toscana prova a rialzarsi, migliaia di volontari a spalare il fango
ITALIA

La Piana toscana prova a rialzarsi, migliaia di volontari a spalare il fango

Riccardo Chiari

ALLUVIONEScese a meno di cinquemila le persone isolate, si continua a cercare un disperso, un 84enne di Prato. Evacuati un migliaio di anziani e persone fragili. Il monito degli ambientalisti:“È vero che queste tempeste non sono assolutamente prevedibili, ma se si aiuta ad aumentare i rischi facendo il contrario di quello che la logica, la precauzione e i piani di bacino prevedono, non possiamo poi lamentarci dei danni che ne derivano”.

Argentina, l’incognita Milei agita il voto. «Elezioni contro»
INTERNAZIONALE

Argentina, l’incognita Milei agita il voto. «Elezioni contro»

Federico Nastasi

INTERVISTA AL GIORNALISTA E SCRITTORE DI BUENOS AIRES MARTÍN CAPARRÓS Verso il ballottaggio del 19 novembre, quando il peronista Sergio Massa se la vedrà con il candidato anarco-liberista. «È l’espressione più estrema del fenomeno diffuso nel mondo secondo il quale l’insoddisfazione cerca risposte a destra. E in Argentina l’insoddisfazione peggiora da decenni»

Il viaggio in Italia sta per finire
CULTURA

Il viaggio in Italia sta per finire

Sebastiano Canetta

GOETHE-INSTITUT La valanga di tagli ha già provocato la chiusura di 9 sedi storiche, tra cui Torino, Genova e Trieste. Malumori all’interno del governo Scholz. Proteste anche in Francia

Umanesimo senza tempo, i ’70 secondo Alexander Payne
VISIONI

Umanesimo senza tempo, i ’70 secondo Alexander Payne

Giulia D’Agnolo Vallan

CINEMA«The Holdovers – Lezioni di vita», nelle sale italiane a fine mese, a sei anni dall’ultimo lavoro del regista. Un college a Natale, il Vietnam sullo sfondo, un «passato presente». Paul Giamatti è uno scorbutico professore di storia costretto a badare ai ragazzi durante le vacanze

Carlo Emilio Gadda,  il prurito delle parole
ALIAS DOMENICA

Carlo Emilio Gadda, il prurito delle parole

Emilio Manzotti

NOVECENTO ITALIANODa una parte l’ansia conoscitiva, dall’altra il senso tragico della vita: la raccolta di saggi del 1958, «I viaggi la morte», in una nuova edizione a cura di Mariarosa Bricchi, Adelphi

Luzzatto, antropologia delle Br a Genova
ALIAS DOMENICA

Luzzatto, antropologia delle Br a Genova

Riccardo Gasperina Geroni

“DOLORE E FURORE” DI SERGIO LUZZATTO DA EINAUDILa biografia di Riccardo Dura in una città-palestra della lotta armata: da genovese, Sergio Luzzatto illumina un versante trascurato della storia delle Br

Calvino, lo scheletro e la pelle umana
ALIAS DOMENICA

Calvino, lo scheletro e la pelle umana

Raffaele Manica

A ROMA, SCUDERIE DEL QUIRINALE, “FAVOLOSO CALVINO. IL MONDO COME OPERA D’ARTE…”, A CURA DI MARIO BARENGHIIl ‘favoloso’ dello scrittore ligure ligure nelle sue varie forme dai tarocchi a Domenico Gnoli. Astrazioni e figure, e se stesso in posa. Un omissis: il 1956

James, furore surrealista di un eccentrico inglese
ALIAS DOMENICA

James, furore surrealista di un eccentrico inglese

Roberto Valeriani

L’INQUILINO DELL’INTÉRIEUR: EDWARD JAMESNato nel 1907 da una famiglia facoltosissima (la madre, favorita di Edoardo VII), fu il bizzarro mecenate di Magritte e soprattutto di Dalí. Insieme a quest’ultimo ideò l’allucinato intérior della casa di Monkton House, disperso in asta nel 2016