0 13 minuti 6 mesi

Edizione del 2 novembre 2023

Scambio di prigionieri o conquista, aiuti o assedio, tregua o guerra? Sotto Gaza in macerie ci sono 240 ostaggi, ma per riaverli ogni piazza di Tel Aviv è divisa da politica, etnia, classe. Un solo accordo: via Netanyahu

Manifestazione dei parenti degli ostaggi rapiti da Hamas il 7 ottobre a Tel Aviv foto di Francisco Seco/Ap
Manifestazione dei parenti degli ostaggi rapiti da Hamas il 7 ottobre a Tel Aviv foto di Francisco Seco/Ap

Nel tunnel

Chiara Cruciati

ISRAELEScambio di prigionieri o conquista, aiuti o assedio, tregua o guerra? Sotto Gaza in macerie ci sono 240 ostaggi, ma per riaverli ogni piazza di Tel Aviv è divisa da politica, etnia, classe. Un solo accordo: via Netanyahu

Allarme antisemitismo, ora tocca a Vienna
EUROPA

Allarme antisemitismo, ora tocca a Vienna

Sebastiano Canetta

AUSTRIARogo, nella notte di mercoledì, nella zona ebraica del cimitero centrale: bruciano tutti i testi sacri custoditi all’interno, imbrattato il muro con una svastica e la scritta “Hitler”. È il 165mo caso dall’inizio dell’anno. Nel Paese il fenomeno è cresciuto del 300% rispetto al 2022

Lucca Comics parte tra le assenze
ITALIA

Lucca Comics parte tra le assenze

Redazione

ISRAELE/PALESTINAAnche gli autori israeliani non ci saranno. L’ambasciatore Bar: «Boicottare è sbagliato». Biglietti venduti a quota 280mila

Operazione Piombo impunito
INTERNAZIONALE

Operazione Piombo impunito

Eduardo Galeano

UN ARTICOLO DELLO SCRITTORE URUGUAIANO PUBBLICATO NEL 2009Da dove viene l’impunità con cui Israele sta eseguendo la mattanza di Gaza? Il governo spagnolo non avrebbe potuto bombardare impunemente il Paese Basco per sconfiggere l’Eta, né il governo britannico avrebbe potuto radere al suolo l’Irlanda per liquidare l’Ira

La sconfitta della non-violenza incompiuta
COMMENTI

La sconfitta della non-violenza incompiuta

Mao Valpiana*

ISRAELE/PALESTINAL’unica conta dei morti possibile è la somma per denunciare quante vite spezzate produce il mostro della guerra. I 3018 i bambini morti nei primi giorni di guerra dall’attacco del 7 ottobre, sono di Israele, Gaza, Cisgiordania. E ogni ora crescono

foto Ikon Image
COMMENTI

L’inquisizione morale e la politica cieca

Filippo Barbera

ISRAELE/PALESTINANello spazio pubblico sul conflitto in Medio Oriente, assente la politica, domina la logica inquisitoria e un codice mediatico da «bene contro il male» per il quale ogni strage è legittima

Luigi Berlinguer ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO
POLITICA

Addio all’ex ministro Luigi Berlinguer

Redazione

IL LUTTOÈ morto ieri Luigi Berlinguer, ministro della Pubblica istruzione nel primo governo Prodi e nei due governi guidati da Massimo D’Alema dal 1998 al 2000. Nel governo Prodi aveva guidato […]

La premier Meloni alla Camera foto LaPresse
COMMENTI

Meloni fuorionda è più potabile dell’originale

Andrea Carugati

LO SCHERZO TELEFONICOMentre l’ex fidanzato intercettato dava il peggio di sé, la premier si mostra più ragionevole del suo personaggio: sull’Ucraina accantona l’elmetto e sui migranti è meno truce del solito. Ora provi a stupirci anche parlando di famiglie…

L’atollo di Funafuti, capitale dell’arcipelago di Tuvalu; in basso due attiviste per il clima con lo striscione «Alza la tua voce, non il livello del mare!» foto Ap
INTERNAZIONALE

Tenacemente Tuvalu

Lorenzo Lamperti

ASIAL’arcipelago polinesiano, che sta finendo sott’acqua, ha cambiato la costituzione per continuare a esistere anche senza una terra. Una sfida diretta a tutti i concetti di nazione

Meta non potrà più profilare gli utenti europei
EUROPA

Meta non potrà più profilare gli utenti europei

Ester Nemo

SOCIAL NETWORKIl provvedimento “urgente e vincolante” dell’European Data Protection Board dopo che l’autorità per la protezione dei dati della Norvegia ha accertato che sia Facebook che Instagram violano tutte le norme e leggi europee a difesa della privacy

Umanizzare la modernità, una scelta più che obbligata
CULTURA

Umanizzare la modernità, una scelta più che obbligata

Roberto Della Seta

SCAFFALEIl libro di Mauro Ceruti e Francesco Bellusci pubblicato da Raffaello Cortina Editore. Le degenerazioni sociali, umanitarie, ambientali che si moltiplicano e aggravano oggi, sono per gli autori la prova che «umanizzare la globalizzazione» non solo sia «una» prospettiva possibile, ma sia per l’umanità «l’unica» prospettiva o quanto meno la sola «capace di futuro»

Perché è così difficile essere una scienziata
CULTURA

Perché è così difficile essere una scienziata

Teresa Numerico

TEMPI PRESENTIL’inchiesta di Nastassja Cipriani e Edwige Pezzulli, «Oltre Marie», per le plurali editrice. Il complesso accesso delle donne al mondo della ricerca. Le epistemologie femministe ci aiutano a immaginare un mondo culturale e politico plurale. Solo così potremo andare oltre lo stereotipo dello scienziato pazzo à la Einstein, usato anche nelle pubblicità, ma anche oltre Marie Curie, verso una dimensione molteplice, diversa, inclusiva, dinamica delle nostre ricerche

Come ipnotizzati dall’infosfera
CULTURA

Come ipnotizzati dall’infosfera

Lorenza Pignatti

MOSTRELa biennale estone «Tallinn Photomonth», con il suo titolo «Trance», indaga l’esperienza dell’iperconnessione. Ambienti video-scultorei, rituali di guarigione, tutorial di internet, alterazioni psicofisiche: sulla scena baltica, investigazioni sociali e tecnologiche utilizzando anche il «glitch»

Lucrecia Dalt, ricerca sonora per un futuro archeologico
VISIONI

Lucrecia Dalt, ricerca sonora per un futuro archeologico

Lucrezia Ercolani

MUSICAIntervista con la sperimentatrice colombiana, si esibirà al festival Club2Club di Torino – in programma da oggi a domenica 5 novembre – con il suo ultimo album «¡Ay!», rilettura contemporanea del bolero e altre musiche latinoamericane. Nella line up anche King Krule, Flying Lotus, Yves Tumor, Caroline Polachek

L’Europa oltre la crescita
EXTRATERRESTRE

L’Europa oltre la crescita

Andrea Degl’innocenti

CRESCITALa Commissione europea ha presentato due nuovi indicatori con cui intende misurare le sue politiche economiche sulla sostenibilità. Contengono due grosse novità. Il consumo è l’osservato speciale

La «scienza» dei lobbisti della zootecnia
EXTRATERRESTRE

La «scienza» dei lobbisti della zootecnia

Federica Ferrario

GREENPEACEI lobbisti europei dell’agribusiness sfruttano un documento chiamato “Dichiarazione di Dublino” per fare pressione sull’Unione Europea contro le misure di riduzione del consumo di carne nelle politiche sulla salute e sulla sostenibilità

Il razzismo e l’ambiente
EXTRATERRESTRE

Il razzismo e l’ambiente

Giorgio Vincenzi

INTERVISTANel nostro Paese le disuguaglianze ambientali si manifestano a livello di categorie sociali svantaggiate più che a livello razziale

Please follow and like us:
0
fb-share-icon0
Tweet 20
Pin Share20