0 10 minuti 10 mesi

Edizione del 6 settembre 2023

«Se dico treno dovete spostarvi». L’ultimo video di Kevin Laganà è da brivido, il giovane operaio è nel cantiere della strage di Brandizzo e una voce avverte: «Io guardo il segnale, appena dico via…». Lavorare senza i treni fermi era la prassi, non l’eccezione. Come in tragedie precedenti

Vite vendute

Mauro Ravarino

STRAGE SENZA FINE«Se dico treno dovete spostarvi». L’ultimo video di Kevin Laganà è da brivido, il giovane operaio è nel cantiere della strage di Brandizzo e una voce avverte: «Io guardo il segnale, appena dico via…». Lavorare senza i treni fermi era la prassi, non l’eccezione. Come in tragedie precedenti

COMMENTI

Un’identità unica per escludere dallo spazio pubblico

Renata Pepicelli

FRANCIAOra è da capire come la popolazione francese reagirà al divieto all’abaya nelle scuole, che interroga l’intera società in relazione al concetto di laicità dello Stato e al patto sociale con i cittadini. Alla base sembra esserci il continuo bisogno dello stato di normare al fine di controllare e definire l’alterità

EUROPA

Divieto di abaya, 67 ragazze restano fuori dalla classe

Anna Maria Merlo

FRANCIARiaprono le scuole dopo la legge che vieta di indossare l’abito tipico dell’islam. Sui ricorsi, deciderà il Consiglio di Stato. Alcuni insegnanti in sciopero. Socialisti favorevoli, per France Insoumise è «discriminazione»

POLITICA

La bonifica di Caivano è uno show in divisa

Mario Di Vito

Telecamere e 400 agenti mobilitati per 3 denunce e pochi sequestri. Intanto il governo prepara una nuova stretta sulla sicurezza. Il blitz scattato dopo gli annunci di Meloni. Si va verso il Daspo urbano per i giovanissimi

LAVORO

Sui binari si lavora “a vista” mentre i treni passano

Riccardo Chiari

INSICUREZZA La manutenzione dell’infrastruttura ferroviaria mentre viaggiano i convogli moltiplica i rischi. Al processo per la tragedia di Pioltello la testimonianza dell’operaio “vedetta”: “Guardavo i treni sia a destra che a sinistra mentre loro erano sul binario che intervenivano. Se c’era un passaggio fischiavo, e loro dovevano uscire fuori”.

LAVORO

Morti sul lavoro, tre nuove croci bianche

Riccardo Chiari

SANGUE SU SANGUERispettata la terribile media di tre incidenti mortali al giorno. E solo per un caso, nel crollo del solaio di un edificio in costruzione in un cantiere a Rivoli nel torinese, non ci sono state vittime ma “solo” quattro feriti.

CULTURA

Un’immersione nella meraviglia

Ingrid Basso

INTERVISTAParla lo scrittore svedese Patrik Svensson, che sarà giovedì 7 al Festivaletteratura di Mantova con il suo libro «L’uomo con lo scandaglio», uscito per Iperborea. «La scienza è dipendente dal mistero e dall’ignoto. Curiosità e stupore sono più di semplici passioni. Fanno parte di ciò che significa esistenzialmente essere umani»

VISIONI

Punkt, le pulsioni di un festival anomalo

Valerio Corzani

MUSICADiciannovesima edizione per la manifestazione norvegese. Tocca a dj e producers con approcci molto diversi tra loro in questa pratica: Brandtsegg, Even Sigurdsen Rødstad, John Derek Bishop, il chitarrista Eivind Aarset, la libanese Nour Sokhon stravolgono e modellano il pacchetto di suoni e di ritmi che gli vengono inviati dalla sala grande con molta libertà.

VISIONI

Note e incontri nelle terre del sisma

Luigi Onori

EVENTIIX edizione per la rassegna che rimane visibilmente fedele all’originaria natura solidaristica e continua ad offrire un significativo ed ampio spaccato del jazz italiano.

COMMENTI

Su Ustica troppi silenzi, anche della Nato

Giuseppe Cassini *

MURO DI STATIAmato, dopo 43 anni di depistaggi da parte italiana, francese e Usa, chiede a Macron un gesto di scuse. Eppure anche l’Alleanza atlantica conosce la verità ma tace