0 2 minuti 8 mesi

desc img

di Stefano Montefiori

L’episodio durante il fine settimana. A causare la morte sarebbe stato un proiettile del tipo «flash ball» in dotazione alle forze dell’ordine: l’impatto avrebbe causato un arresto cardiaco

Marsiglia, 27enne colpito da un proiettile della polizia morto  durante i disordini

DAL NOSTRO CORRISPONDENTE
PARIGI — Un morto e un ferito in Francia. Entrambi colpiti da proiettili di gomma della polizia durante i disordini dello scorso fine settimana.

La vittima è un 27enne centrato tra sabato e domenica a Marsiglia. Il ricovero in ospedale non lo ha salvato dallo «shock violento al torace» provocato da un micidiale flash-ball , il proiettile in dotazione alle forze dell’ordine. La notizia si è diffusa solo la notte scorsa, a rivelarla la procura di Marsiglia che indaga sugli agenti e che ha poi precisato come «disordini e saccheggi si registravano nella zona quella notte, anche se non è possibile determinare se la vittima vi partecipasse o se stesse solo circolando».

Stessa dinamica a Mont-Saint-Martin, vicino al Belgio. Un ragazzo di 25 anni, Aimène Bahouh, da venerdì 30 giugno è in coma. Si trovava alla guida di un’auto con due amici dopo essere uscito da una stazione di servizio, quando è stato colpito da un proiettile lanciato da un agente del reparto speciale della polizia Raid. Gli amici raccontano che si è accasciato sul volante all’improvviso, pieno di sangue. Anche in questo caso la procura ha aperto un’inchiesta per «violenza volontaria».

 

Sorgente: Marsiglia, 27enne colpito da un proiettile della polizia morto durante i disordini- Corriere.it