0 13 minuti 1 anno

Edizione del 11 maggio 2023

La protesta delle tende contro il caro-affitti degli studenti universitari si estende in diversi atenei. Governo spaccato tra Valditara che attacca i comuni Pd e la collega Bernini che prova a mediare. Un’emergenza creata da anni di definanziamento e speculazioni immobiliari

Casa dello studente

Casa dello studente

Roberto Ciccarelli

UNIVERSITÀLa protesta delle tende contro il caro-affitti degli studenti universitari si estende in diversi atenei. Governo spaccato tra Valditara che attacca i comuni Pd e la collega Bernini che prova a mediare. Un’emergenza creata da anni di definanziamento e speculazioni immobiliari

INTERNAZIONALE

Era russo il missile caduto in Polonia

Giuseppe Sedia

AI CONFINI DELLA GUERRA IN UCRAINALa notizia non è ancora ufficiale, ma se quanto filtrato dall’Istituto tecnico dell’aviazione militare polacca venisse confermato ci saranno conseguenze diplomatiche

COMMENTI

Eurobomb, il senso dell’Europa per la guerra

Massimiliano Smeriglio*

PNRR ANCHE PER LE ARMIIl Parlamento Europeo a Strasburgo, con procedura d’urgenza, a grande maggioranza ha deciso di mettere in votazione, durante la prossima sezione plenaria, l’implementazione delle produzioni nazionali di missili e munizioni. […]

INTERNAZIONALE

Tregua a parole su Gaza. Israele: «Non è finita»

Chiara Cruciati

PALESTINA/ISRAELESale a 21 il bilancio delle vittime palestinesi, sei sono bambini. 350 razzi dalla Striscia. L’Egitto media ma le violenze continuano. Dubbi di Tel Aviv sul reale ruolo di Hamas. E l’enclave paga le crisi del governo Netanyahu

INTERNAZIONALE

Clessidra Saharawi

Renato Ferrantini

REPORTAGENel deserto dell’Hammada 200mila rifugiati vivono in un’area a «sovranità temporanea». Ceduta da Algeri al governo saharawi in esilio. Tra guerra e diplomazia, prevale l’attesa

CULTURA

André Komatsu, dal controllo sociale all’autosorveglianza

Arianna Di Genova

INTERVISTAL’artista brasiliano-giapponese è a Roma con la personale «Abyss». «Il foglio di piombo avvolge e isola il giornale come un origami: lo protegge, è uno scudo. Gioco sulla dualità: sicurezza e isolamento, protezione e avvelenamento, realtà e invenzione. Se avessimo avuto altri quattro anni di governo Bolsonaro, di certo non saremmo sopravvissuti»

CULTURA

Il mestiere dei libri come autobiografia

Maria Teresa Carbone

ITINERARIUn percorso di testi: “Storia confidenziale dell’editoria italiana” di Gian Arturo Ferrari (Marsilio), “Un quarto di pera di Giulio Einaudi e altre memorie editoriali” di Roberto Cazzola (edizioni Seb27) e “Balla coi libri”, dove Marcello Baraghini, fondatore di Stampa alternativa racconta i suoi «50 anni di controcultura» alla sodale Daniela Piretti (Iacobelli). Quest’ultimo volume sarà presentato oggi alle 18.30 al Palazzo delle Esposizioni di Roma, dove è in corso una mostra dedicata alla collana dei Millelire

VISIONI

«L’amore secondo Dalva», la libertà è tornare bambina

Cristina Piccino

AL CINEMAEmmanuelle Nicot nel suo bell’esordio segue il cammino di una ragazzina abusata dal padre. Protagonista Zelda Samson, magnifica nel confronto col suo personaggio. I traumi, le ribellioni, il corpo, la ricerca di una nuova consapevolezza

EXTRATERRESTRE

Delle buone relazioni tra vicini di orto

Teodoro Margarita

Nulla dicono i manuali di giardinaggio delle buone relazioni tra vicini d’orto che non sia strettamente attinente al codice civile. E’ qualcosa che al contrario andrebbe approfondita, espressa in maniera […]

EXTRATERRESTRE

«Pasta, l’idea garantita Girolomoni»

Luca Martinelli

INTERVISTAParla il presidente della cooperativa agricola che è stata tra i protagonisti dell’agricoltura biologica in Italia. Oggi è la prima filiera «food» 100% italiana ad entrare nella World Fair Trade Organization

EXTRATERRESTRE

Un polpo al cuore e uno all’intelligenza

Francesco Bilotta

MARIFa discutere un progetto spagnolo per l’allevamento del mitico cefalopode. Vorrebbero produrne 1 milione all’anno, senza curarsi del benessere di un animale che si comporta come uno tra i mammiferi più evoluti

EXTRATERRESTRE

«Noi siamo amici dell’orso»

Giorgio Vincenzi

INTERVISTAIl 20 per cento dei produttori di miele, olio, frutta e ortaggi del Parco nazionale della Maiella hanno adottato il marchio «Bear friendly». Ne abbiamo parlato con il direttore dell’ente, il biologo Luciano Di Martino


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.