0 13 minuti 11 mesi

Riconfermato il candidato del centrodestra. Si ferma il rivale Moretuzzo sostenuto da Pd-M5S-Avs, la lista del presidente e Lega insieme oltre il 30. Terzo Polo superato dai No Vax, sotto soglia di sbarramento

Massimiliano Fedriga ha vinto le elezioni Regionali in Friuli Venezia Giulia. Secondo i dati ufficiali, il governatore leghista uscente, sostenuto da FdI, Forza Italia e Lega, ha ottenuto il secondo mandato riscuotendo consensi oltre il 60%. Intorno al 30% il rivale del centrosinistra Massimo Moretuzzo, sostenuto da Pd-M5S e anche dall’Alleanza Verdi Sinistra. Staccati gli altri due candidati: il candidato del Terzo polo Alessandro Maran (3-5%) superato dalla No-Vax Giorgia Tripoli (2-4%) di Insieme liberi. Entrambi rischiano di non superare la soglia di sbarramento del 4%. Affluenza definitiva al 45,26%, in calo rispetto al 2018 (49,65%).

Risultati elezioni Friuli Venezia Giulia | Risultati Udine e altri comuni


Fvg, Attilio Fontana: “Buon lavoro a Fedriga, ripagato il buon governo di questi anni”

“Un grande abbraccio all’amico e collega Massimiliano Fedriga per la sua riconferma come presidente della Regione Friuli-Venezia Giulia. Il buon governo di questi anni è stato ripagato con la fiducia della stragrande maggioranza dei cittadini. E adesso avanti così per i prossimi cinque anni! Buon lavoro Max!”, scrive su Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, complimentandosi con Massimiliano Fedriga, governatore del Friuli Venezia Giulia.

 

 

 

 

 

Fvg, Zaia: “Congratulazioni a Fedriga grande risultato”

“Con le elezioni i cittadini sono chiamati anche a giudicare l’amministratore; l’operato di Max Fedriga non solo ha superato la prova ma è stato anche premiato. Mi congratulo vivamente con lui per il grande risultato che si sta ormai delineando, anticipando la meritatissima riconferma. Non c’era dubbio che la grande maggioranza dei cittadini del Friuli Venezia Giulia esprimessero gradimento per il suo programma, per il lavoro svolto fino ad oggi, per la sua voglia di fare, per la sua serietà e per la usa coerenza”. Con queste parole, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, commenta la vittoria che si sta profilando per il candidato del centrodestra, Massimiliano Fedriga, alle elezioni regionali in Friuli Venezia Giulia.

Fvg, Ronzulli: “Premiata buona amministrazione, bene Fedriga”

“Avevamo pochi dubbi sul fatto che i friulani premiassero il buon governo del centrodestra e confermassero Massimiliano Fedriga alla guida della Regione. Ma quando il successo è così netto, con un deciso aumento dei consensi rispetto alle elezioni precedenti, vuol dire che in questi cinque anni il Friuli Venezia-Giulia è stato amministrato bene, con capacità, competenza e concretezza – commenta la presidente dei senatori di Forza Italia, Licia Ronzulli – I cittadini hanno risposto premiando la serietà e il lavoro svolto. Rivolgo, quindi, al presidente Fedriga i più sentiti complimenti, a nome mio e del gruppo di Forza Italia al Senato, con la certezza che saprà proseguire con risultati ancora più lusinghieri il cammino avviato cinque anni fa”.

 

(ansa)

 

Fvg: affluenza definitiva regionali al 45,26%

L’affluenza definitiva per l’elezione del presidente della Regione e del consiglio regionale è la seguente: Friuli Venezia Giulia 502.203 votanti su 1.109.395 iscritti, 45,26 per cento. Circoscrizione Trieste 85.782 votanti su 211.162 iscritti, 40,62 per cento; circoscrizione Gorizia 53.664 votanti su 117.975 iscritti, 45,48 per cento; circoscrizione Udine 200.381 votanti su 410.423 iscritti, 48,82 per cento; circoscrizione Tolmezzo 34.780 votanti su 80.827 iscritti, 43,03 per cento; circoscrizione di Pordenone 127.596 votanti su 289.008 iscritti, 44,14 per cento. I dati sono stati forniti dal Servizio elettorale della Regione.

 

Fvg, Maran: “I primi mattoni per costruire la casa riformista”

“Fin dal principio ci eravamo proposti di portare mattoni alla costruzione di un edificio più grande. Mandare in consiglio una pattuglia in grado di condizionare le scelte farà la differenza”. Così Alessandro Maran commenta i risultati delle regionali in Friuli Venezia Giulia e aggiunge che la volontà deve essere di “cominciare a realizzare quella casa riformista che vorremmo costruire. In Friuli Venezia Giulia per la prima volta Azione, Italia Viva e +Europa correvano insieme, con l’obiettivo di contribuire alla costruzione di un partito liberal-democratico. Questo è un primo step”.
E sui numeri registrati finora aggiunge: “La sinistra, così, non era in grado di vincere, anche perché nella legislatura precedente non ha dato grandi segni di preparazione”.

Friuli, Moretuzzo: “Risultato netto, ho fatto i complimenti a Fedriga”

“Il risultato è netto. Sapevamo che era una partita complicata, ce l’abbiamo messa tutta. Ho chiamato Fedriga, gli ho fatto i complimenti e il mio in bocca al lupo per il percorso”, fa sapere Massimo Moretuzzo il candidato del centrosinistra, M5S e Avs.

 

Fvg, Casellati: “Complimenti Fedriga, buon governo paga sempre”

“Complimenti e buon lavoro a Massimiliano Fedriga per la schiacciante vittoria alle elezioni regionali in Friuli Venezia Giulia. È l’ennesima conferma che alle urne il buon governo paga sempre”. È il commento della ministra per le Riforme istituzionali, Elisabetta Casellati.

Fvg: 19% delle sezioni, Fedriga in testa al 60,68%, Moretuzzo al 31,9%

Con 259 sezioni friulane scrutinate su 1360, il candidato del centrodestra Fedriga è in testa con il 60,68%. Seguono Moretuzzo (centrosinistra-M5S) col 31,96%, Tripoli (Insieme liberi) col 4,79%, Maran (Azione-Iv-+Europa) col 2,57%. I dati sono quelli ufficiali della regione Friuli Venezia Giulia.

Fvg, Salvini: “Per il centrodestra terza vittoria dopo Lazio-Lombardia”

“E dopo le vittorie di inizio 2023 in Lombardia e nel Lazio, oggi arriva la terza! Grazie Friuli Venezia Giulia”. Così il segretario leghista Matteo Salvini sui social, dove posta una foto con Massimiliano Fedriga.

 

 

 

Fvg: affluenza definitiva alle Comunali a Udine al 53,93%

L’affluenza definitiva per l’elezione dei sindaci e dei consigli comunali dei Comuni di Udine e Sacile (Pordenone) è la seguente: Udine 43.499 votanti su 80.650 iscritti, 53,93 per cento; Sacile 9.084 votanti su 17.684 iscritti, 51,36 per cento. I dati sono stati forniti dal Servizio elettorale della Regione Friuli venezia Giulia.

Fvg, seconda proiezione Rai: Fedriga al 64,9%

La seconda proiezione diffusa dalla Tgr Rai del Friuli Venezia Giulia, basata sul 14% dei voti reali scrutinati, dà in salita Massimiliano Fedriga con il centrodestra, riconfermato con il 64,9%. Scende invece al 27,9% il candidato del centrosinistra unitario Massimiliano Moretuzzo. Confermato il 4,9% di Giorgia Tripoli, candidata no-vax e no-green pass, mentre scende ulteriormente, secondo la proiezione, Alessandro Maran del Terzo polo, dato al 2,3%.

 

Fvg: dopo 111 sezioni scrutinate Fedriga al 60%, Moretuzzo al 32,8%

Massimiliano Fedriga al 59,85%, Massimo Moretuzzo al 32,81%, Giorgia Tripoli al 4,94%, Alessandro Maran al 2,4%. Questi i dati ufficiali registrati dalla Regione Friuli Venezia Giulia sulla base di 111 sezioni scrutinate (su 1360 sezioni totali) e 30.563 votanti di cui 29.905 Voti validi.

 

 

Proiezioni Rai Liste: Fedriga e Lega oltre il 30%, FdI al 18

Secondo la prima proiezione diffusa dalla Tgr Rai del Friuli Venezia Giulia, la lista Fedriga e Lega sono oltre il 30% e Fratelli d’Italia al 18%.

Fvg: da Fedriga trapela soddisfazione e scaramanzia

“Soddisfazione e scaramanzia”. È il sentimento lasciato trapelare dall’enturage di Massimiliano Fedriga al Tg3 Fvg, di fronte alle prime preferenze di voto che evidenziano un esito scontato alla sua riconferma alla presidenza del Friuli Venezia Giulia.

Fvg: con primi dati ore 15 affluenza al 45%, in calo

Alle 15 di oggi, quando quasi tutte le sezioni sono state rilevate (1331 su 1360), alle elezioni regionali in Friuli Venezia Giulia ha votato il 45% degli aventi diritto. È quanto emerge dai dati parziali diffusi dalla Regione Fvg. L’affluenza è in calo rispetto a cinque anni fa: alla precedente tornata elettorale, alla chiusura delle urne aveva votato il 49,65% degli aventi diritto. Allora si votava in un’unica giornata. Alle 23 di ieri, secondo i dati definitivi, si è recato alle urne il 35,20%.

Proiezioni Rai Friuli Venezia Giulia: Fedriga al 64,2%, Moretuzzo al 28,2

Secondo la prima proiezione diffusa dal Tgr Rai del Friuli Venezia Giulia, basata sul 6% dei voti reali scrutinati, Massimiliano Fedriga con il centrodestra verrebbe riconfermato governatore con il 64,2%, doppiando il 28,2% del candidato del centrosinistra unitario Massimiliano Moretuzzo.
Ribaltamento invece tra gli altri due candidati. Giorgia Tripoli, candidata della galassia no-vax e no-green pass data dalla proiezione al 4,9% porterebbe la sua lista in consiglio, mentre fuori rimarebbe il Terzo polo il cui candidato Alessandro Maran è valutato al 2,7%.

 

Fvg, Meloni: “Mai preso in considerazione l’ipotesi di una sconfitta”

“Direi che Massimiliano” Fedriga “ha lavorato molto bene in questi anni. Non ho mai preso in considerazione l’ipotesi di una sconfitta”. Così la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, a margine della visita al Vinitaly di Verona a chi le chiedeva di commentare gli exit poll per le elezioni regionali in Friuli Venezia Giulia che danno in netto vantaggio il governatore uscente, Massimiliano Fedriga.

 

Fvg, Patuanelli (M5S) e Serracchiani (Pd): “Ha vinto Fedriga”

L’ex ministro pentastellato, il senatore Stefano Patuanelli, alle 15.07 e l’ex governatrice del Friuli Venezia Giulia, la deputata dem Debora Serracchiani alle 15.34, con le urne chiuse alle 15, hanno “ammesso” la vittoria di Massimiliano Fedriga alle elezioni Regionali.
Lo hanno fatto ospiti, in collegamento da montecitorio, dello studio tgr rai del friuli venezia giulia, basandosi sul primo dato degli exit poll che danno il governatore uscente riconfermato con il 61-65%.

 

Fvg, Serracchiani (Pd): “Destra trainata da vento nazionale”

“Siamo di fronte a un traino nazionale, la campagna elettorale è stata trainata dal vento favorevole per la destra, noi abbiamo giocato in una posizione più difficile – osserva la deputata del Pd, Debora Serracchiani, allo speciale elezioni in Friuli Venezia Giulia, su Rai 3 – Non siamo arrivati per caso a una coalizione di questo tipo”, con Pd e M5s assieme a tante liste civiche, “candidando Moretuzzo. “Purtroppo, scelte ideologiche ci hanno impedito di allargare ancora di più il campo del centrosinistra. Ma la strada è quella giusta, speriamo che si consolidi il rapporto anche in consiglio regionale”, osserva Serracchiani. “Se entriamo nel merito, la nostra regione ha bisogno di fare quegli investimenti che nonostante i tanti soldi di questi anni non sono stati fatti. Ora, se non vengono spesi i fondi del Pnrr è un problema per tutti. Il programma ci ha tenuto insieme e e quel programma ci deve tenere insieme anche nel lavoro di opposizione”.

 

 

Fvg: affluenza definitiva tra 42 e 47% (con più della metà delle 1.360 sezioni scrutinate)

Con più della metà delle 1.360 sezioni prese in esame, l’affluenza definitiva per le elezioni regionali in Friuli Venezia oscilla tra il 42 e il 47%. I dati sono stati pubblicati dalla Regione.

 

Fvg, Serracchiani: “Moretuzzo cresciuto, partita non facile”

“Massimo Moretuzzo è riuscito in condizioni difficili a tenere unita la coalizione di centrosinistra ed è cresciuto molto. Lo ringrazio, era una partita non facile ma abbiamo messo in campo una coalizione credibile”, commenta la dem Debora Serracchiani, già presidente del Friuli Venezia Giulia, durante uno speciale su Raitre i dati degli exit poll sulle elezioni regionali del Fvg.

 

(ansa)

 

Affluenza, il dato provvisorio è intorno al 47,3%, solo due punti in meno del 2018

Non è un crollo dell’affluenza quello in Friuli Venezia Giulia. Il primo dato parzia (19 sezioni su 1360) parla di un 47,3% degli elettori alle urne, solo due punti in meno di 5 anni fa, quando però si votata solo la domenica.

Sorgente: Friuli-Venezia Giulia: i risultati delle elezioni regionali. Fedriga verso la vittoria – la Repubblica