0 3 minuti 11 mesi

Il candidato sostenuto da Pd, Avs, Azione-Iv trionfa contro il rivale del centrodestra Fontanini

Il centrosinistra vince a Udine. A spoglio quasi terminato, nel turno di ballottaggio delle elezioni amministrative, il candidato sindaco Alberto Felice De Toni (sostenuto dal centrosinistra, Terzo Polo, M5S e liste civiche), è in netto vantaggio con oltre il 50% delle preferenze. Il sindaco uscente, candidato per il centrodestra, Pietro Fontanini, per il momento si ferma poco sopra il 45%.

Il centrosinistra Pd, Avs, Azione-Iv strappano così il capoluogo friulano al centrodestra, a due settimane dalla vittoria del centrodestra per le regionali del Friuli Venezia Giulia. È la prima vittoria di Elly Schlein segretaria del Pd. Ed esulta anche il vincitore De Toni: “Udine ha scelto di cambiare. Non posso dire che ora ci rimboccheremo le maniche per lavorare perché le maniche sono già rimboccate dal primo giorno di questa lunga campagna elettorale”. De Toni al ballottaggio ha avuto l’appoggio del M5S.

Affluenza

Il Servizio elettorale della Regione ha comunicato la percentuale di affluenza definitiva rilevata alle 15 per il turno di ballottaggio nel Comune di Udine, che si attesta al 44% (35.604 votanti su 80.650 elettori, di cui 16.863 uomini e 18.741 donne). I seggi sono stati chiusi alle 15.

Le reazioni

Esulta la segretaria del Pd, Elly Schlein: “Una bellissima notizia, la vittoria di Alberto Felice De Toni a Udine. Ed è una grande soddisfazione per tutte e tutti quelli che lo hanno accompagnato in questo percorso. Una vittoria costruita grazie a un bel lavoro di squadra. Ad Alberto Felice De Toni vanno gli auguri di buon lavoro da tutta la comunità democratica”.

 

 

“Felice per la vittoria di Alberto Felice De Toni sindaco di Udine. Abbiamo costruito un bel progetto per la città e scelto il profilo giusto”, scrive su Twitter il deputato Az-Iv Ettore Rosato

Sorgente: Elezioni Comunali 2023, De Toni sindaco di Udine – la Repubblica