0 6 minuti 12 mesi

San DiegoCnn — Il presidente Joe Biden è stato affiancato lunedì da un sottomarino di 377 piedi – l’USS Missouri – mentre annunciava una tempistica accelerata affinché l’Australia ricevesse i propri sottomarini a propulsione nucleare all’inizio del prossimo decennio.

Ma molto più incombente era il rapporto sempre più teso degli Stati Uniti con la Cina, che è emerso come un punto centrale della presidenza di Biden. Quella relazione è stata amplificata nelle ultime settimane da una serie di eventi globali, dal drammatico abbattimento di un pallone spia cinese alla rivelazione che Pechino sta valutando la possibilità di armare la Russia, il tutto avvenendo tra il consolidamento del potere senza precedenti del presidente cinese Xi Jinping e un crescente bipartisan consenso a Washington sui rischi posti dalla Cina.

I funzionari statunitensi riconoscono prontamente che le tensioni con la Cina sono più elevate di quanto non siano state negli ultimi anni e che l’accesa retorica pubblica di Pechino negli ultimi tempi riflette lo stato delle relazioni private. È per questo che la strategia cinese su più fronti di Biden ha comportato un tentativo di normalizzare le relazioni diplomatiche anche se gli Stati Uniti perseguono politiche come l’annuncio del sottomarino di lunedì progettato per contrastare l’influenza globale della Cina e i suoi movimenti militari.“Oggi, mentre ci troviamo al punto di svolta della storia, dove il duro lavoro per rafforzare la deterrenza e promuovere la stabilità influenzerà le prospettive di pace per i decenni a venire, gli Stati Uniti non possono chiedere partner migliori nell’Indo-Pacifico , dove verrà scritto gran parte del nostro futuro condiviso”, ha detto lunedì Biden, in piedi accanto alle sue controparti australiane e britanniche.

Lo sforzo per riaprire le linee di comunicazione con la Cina, in particolare tra i vertici militari di ogni paese dopo l’incidente del pallone spia, non ha mostrato segni di progresso, secondo un alto funzionario dell’amministrazione.”Al contrario, la Cina sembra riluttante in questo frangente ad andare effettivamente avanti nella creazione di quei dialoghi e meccanismi”, ha detto il funzionario. “Ciò di cui abbiamo bisogno sono i meccanismi appropriati tra alti funzionari governativi, tra i militari, tra i vari gestori di crisi da entrambe le parti per essere in grado di comunicare quando c’è qualcosa che è accidentale o semplicemente frainteso”.Ad FeedbackIn questo contesto, Biden deve affrontare una serie di decisioni nelle prossime settimane e mesi che potrebbero esacerbare ulteriormente le tensioni, tra cui porre nuovi freni agli investimenti delle società americane in Cina e limitare o bloccare le operazioni statunitensi della popolare piattaforma di social media TikTok. , che è di proprietà di una società cinese. E a Pechino, i funzionari cinesi devono presto decidere se ostentare gli avvertimenti degli Stati Uniti e iniziare a fornire armi letali alla Russia nella sua guerra in Ucraina .L’aggiornamento di lunedì sulla nuova partnership di difesa a tre vie tra Stati Uniti, Australia e Regno Unito è l’ultimo passo inteso a contrastare i tentativi della Cina di dominio navale nell’Indo-Pacifico e, potenzialmente, i suoi progetti sull’invasione di Taiwan autonoma . L’Australia riceverà ora il suo primo di almeno tre sottomarini avanzati all’inizio del prossimo decennio, più velocemente di quanto previsto quando la partnership AUKUS è stata lanciata 18 mesi fa, e nel frattempo i sottomarini statunitensi come l’USS Missouri ruoteranno attraverso i porti australiani.”Gli Stati Uniti hanno salvaguardato la stabilità nell’Indo-Pacifico per decenni, con enormi benefici per le nazioni di tutta la regione, dall’ASEAN agli isolani del Pacifico, alla Repubblica popolare cinese”, ha affermato Biden durante le sue osservazioni. “In effetti, la nostra leadership nel Pacifico è stata un vantaggio per il mondo intero. Abbiamo mantenuto le rotte marittime e i cieli aperti e navigabili per tutti. Abbiamo rispettato le regole di base della strada.La sua controparte britannica è stata più esplicita, indicando la Cina come motivo di preoccupazione.”La crescente assertività della Cina, il comportamento destabilizzante dell’Iran e della Corea del Nord minacciano tutti di creare un mondo definito da pericolo, disordine e divisione”, ha affermato il primo ministro Rishi Sunak. “Di fronte a questa nuova realtà, è più importante che mai rafforzare la resilienza dei nostri paesi”.Ancor prima che Biden si recasse alla base navale di Point Loma in California per annunciare quel progresso insieme ai primi ministri britannico e australiano, la Cina si è affrettata a criticare la mossa come avanzamento di una “mentalità da guerra fredda e giochi a somma zero”.Il fatto che la Cina non abbia aspettato l’annuncio stesso per scatenarsi è un segno di quanto Pechino stia osservando da vicino le mosse di Biden nel Pacifico, dove l’esercito americano sta espandendo la sua presenza e aiutando al

Sorgente: AUKUS deal: China looms large as Biden makes submarine moves with UK, Australia | CNN Politics

Rispondi