0 10 minuti 1 anno

Edizione del 10 gennaio 2023

Il risveglio del Brasile dopo l’assalto bolsonarista ai palazzi dei “tre poteri”. 1200 arresti, tanti dubbi sul ruolo dei militari. Per il governo «c’è chi ha agito senza senso dello Stato». Da oggi la democrazia brasiliana prova a rialzarsi: raduni ovunque contro i golpisti. Reportage dalla capitale

INTERNAZIONALE

Disordine e progresso

Federico Nastasi

Il risveglio del Brasile dopo l’assalto bolsonarista ai palazzi dei “tre poteri”. 1200 arresti, tanti dubbi sul ruolo dei militari. Per il governo «c’è chi ha agito senza senso dello Stato». Da oggi la democrazia brasiliana prova a rialzarsi: raduni ovunque contro i golpisti. Reportage dalla capitale

Hervé Le Corre, il blues della solitudine nelle vie di Bordeaux
CULTURA

Hervé Le Corre, il blues della solitudine nelle vie di Bordeaux

Guido Caldiron

Parla l’autore di «Attraversare la notte», in libreria per e/o. Uno dei protagonisti del noir transalpino racconta una città livida, scossa dalla violenza e dalla paura. «Nel romanzo, il contesto politico non è in primo piano. Ci sono invece la miseria, economica o affettiva, la violenza sociale o criminale, la solitudine: il mondo in cui viviamo». «Ho scritto questa storia all’inizio della pandemia. La sofferenza, il confinamento e l’emergere di un mondo che pensavamo di non vedere mai: tutta l’oscurità del periodo è racchiusa in queste pagine»

Sarà dura dialogare con il Brasile parallelo delle milizie digitali
COMMENTI

Sarà dura dialogare con il Brasile parallelo delle milizie digitali

Glória Paiva

Una versione tropicale aggravata di Capitol Hill: un settore della società non accetta né il processo elettorale né i risultati delle elezioni. un movimento organizzato, con estensioni su tutto il territorio e che difficilmente accetterebbe una trattativa con Lula presidente. Le visioni di mondo in questo sistema si dispiegano in quasi tutti gli ambiti della vita sociale: la religiosità, in particolare quella delle chiese evangeliche pentecostali; l’esaltazione del militarismo; il messianismo che circonda la figura di Bolsonaro; un patriottismo che sequestra politicamente i simboli nazionali a suo uso e consumo

 

Sorgente: ilmanifesto.it