0 12 minuti 1 anno

Edizione del 15 ottobre 2022

Il leghista Lorenzo Fontana eletto nuovo presidente della Camera. Integralista cattolico, omofobo, antiabortista e fan di Putin. Il Pd: «Sfregio all’Italia». La destra trova i voti in aula, ma è scontro aperto. Berlusconi: «Meloni prepotente». La replica: «Non sono ricattabile»

La Camerata
POLITICA

La Camerata

Andrea Carugati

Il leghista Lorenzo Fontana eletto nuovo presidente della Camera. Integralista cattolico, omofobo, antiabortista e fan di Putin. Il Pd: «Sfregio all’Italia». La destra trova i voti in aula, ma è scontro aperto. Berlusconi: «Meloni prepotente». La replica: «Non sono ricattabile»

Si rafforza l’asse Uil-Cgil. Cisl sempre più isolata
LAVORO

Si rafforza l’asse Uil-Cgil. Cisl sempre più isolata

Massimo Franchi

Nella seconda giornata del congresso a Bologna applausi a Landini sull’unità sindacale. Proposte di Bombardieri e del segretario Cgil sovrapponibili: riduzione orario, tassazione extraprofitti. «Costruiamola a partire dai luoghi di lavoro»

l debutto al governo dell’estrema destra
EUROPA

l debutto al governo dell’estrema destra

Roberto Pietrobon

Alle 13.30 di ieri il presidente del Riksdag (il parlamento svedese), il conservatore Andreas Norlén, ha conferito al suo compagno di partito e leader dei «Moderaterna», Ulf Kristersson, l’incarico di […]

Faida jihadista: l’ex al-Nusra si prende Afrin
INTERNAZIONALE

Faida jihadista: l’ex al-Nusra si prende Afrin

Chiara Cruciati

Il qaedista Hayat Tahrir al-Sham invade il cantone curdo, sotto occupazione turca dalla primavera 2018. A scontrarsi tra loro le milizie protette e sostenute dalla Turchia, che resta a guardare dando il suo silenzioso via libera

Margo Rejmer, un’inquieta flânerie attraverso la Storia
CULTURA

Margo Rejmer, un’inquieta flânerie attraverso la Storia

Guido Caldiron

Parla la scrittrice e giornalista polacca autrice di «Bucarest», per Keller. Oggi alle 18,45, nell’ambito del Salone dell’Editoria Sociale a Roma, sarà intervistata da Goffredo Fofi. «Ceausescu, il “padre della nazione”, aveva le mani sporche di sangue del suo popolo. Eppure, non solo in Romania è forte la nostalgia del passato: emerge la tensione tra il bisogno di libertà e quello di sicurezza»

Come l’integralista dell’identità esalta la diversità
COMMENTI

Come l’integralista dell’identità esalta la diversità

Marco Rovelli

Nell’orizzonte discorsivo di Fontana, la Norma diventa il globalismo, quel globalismo che impone – nella prospettiva dei Fontana – il dissolvimento della Tradizione, delle Identità: di Dio, Patria e Famiglia, quel trinomio così indistintamente caro a fratelliitalioti e leghisti.

Non c’è pace senza giustizia per l’Ucraina
APPELLI

Non c’è pace senza giustizia per l’Ucraina

Pancho Pardi

Le manifestazioni oceaniche per la Pace non possono lasciare alcun adito al sospetto di praticare un’olimpica equidistanza dai due contendenti. A maggior ragione di fronte al ricatto nucleare esercitato da Putin.

ALIAS

Goebbels, trasformazione e composizione

Mario Gamba

Un compositore è uno che scrive musica sua. Pensa una successione di suoni e la trasforma in una successione di segni su un pentagramma. A volte in tempi recenti fa […]

ALIAS

Gli Ultrasuonati

Roberto Peciola

ROCK Il dilemma dei classici Su cosa sia un «classico» il dibattito è aperto. Il termine ha subito tali e tanti slittamenti semantici che passa in secondo piano anche il […]

Tra le nuvole, Still Alive
ALIAS

Tra le nuvole, Still Alive

Matteo Boscarol

«A Conversation with the sun» Courtesy of Apichatpong Weerasethakul tra le novità VR del festival nipponico

Al crocevia di Cassino, cinquant’anni di una fabbrica
ALIAS

Al crocevia di Cassino, cinquant’anni di una fabbrica

Andrea Meccia

Il 15 ottobre 1972 veniva inaugurato lo stabilimento di Piedimonte San Germano. Luogo dove il sindacalismo resistente ha dovuto fronteggiare mutamenti interni e sconvolgimenti sociali, dove il terrorismo e la contestazione si sono fronteggiati, e dove ancora oggi i lavoratori lottano per la dignità. Con una intervista a Vincenzo Antenucci, sindacalista oggi in pensione

Godard, l’«ebreo» del cinema
ALIAS

Godard, l’«ebreo» del cinema

Ariel Schweitzer *

Si schierò a difesa del popolo palestinese, nella sua opera tirò in ballo Israele e la figura dell’ebreo più volte, spesso con intento provocatorio

Irriverenze di Beppe Viola
ALIAS

Irriverenze di Beppe Viola

Pasquale Coccia

Quarant’anni fa se ne andava il giornalista sportivo, scrittore, umorista: innovatore del linguaggio, amico di Brera e Jannacci: gli amici lo ricorderanno al Teatro Carcano di Milano

Tim Smith, con il lento ritmo degli hutteriti
ALIAS

Tim Smith, con il lento ritmo degli hutteriti

Arianna Di Genova

Il fotografo Tim Smith racconta i suoi lunghi anni passati nelle comunità di anabattisti pacifisti del Manitoba. E presenta il suo progetto «In The World But Not Of It» al Festival della fotografia etica di Lodi