0 1 minuto 2 anni

Crosetto conosce il settore Difesa a menadito per la sua esperienza pluriennale da presidente di Aiad, la federazione confindustriale che cura gli interessi delle aziende del settore dell’aerospazio e della difesa.

  • Un ruolo che lo aveva portato persino a dimettersi da parlamentare per evitare possibili conflitti di interesse, vista la delicatezza del tema e i miliardi che ballano sul tavolo dei governi e delle industrie che il nuovo ministro dovrà trattare. Certamente Crosetto dovrà lasciare la presidenza di Aiad, passerà dall’altra parte: sarà il capo del ministero principale interlocutore dell’associazione che ha rappresentato fino a oggi.
  • Ma basterà a eliminare ogni conflitto di interesse? Alcuni elementi suggeriscono che non sarà così.

… continua

Sorgente: Crosetto nuovo ministro della Difesa: i conflitti di interesse con l’industria delle armi