Crisi energetica genera nuovo ordine europeo: Italia forte e Germania malata | Reuters

Crisi energetica genera nuovo ordine europeo: Italia forte e Germania malata | Reuters

30 Settembre 2022 0 Di ken sharo
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

La crisi energetica genera un nuovo ordine europeo: un’Italia forte e una Germania malata

MILANO/FRANKFURT, 30 set. (Reuters) – Nelle settimane successive all’invasione russa dell’Ucraina del 24 febbraio, Claudio Descalzi, amministratore delegato della major italiana dell’energia Eni (ENI.MI) , ha intrapreso un turbinio di viaggi verso fornitori di gas in Africa.

Le visite includevano incontri con funzionari in Algeria a febbraio, più colloqui in Angola, Egitto e Repubblica del Congo a marzo, con Descalzi spesso accompagnato da alti funzionari della Roma, secondo i comunicati della società e del governo.

Eni e l’Italia, controllata dallo Stato, sono state in grado di sfruttare i rapporti di fornitura esistenti con quelle nazioni per assicurarsi gas extra in sostituzione di gran parte dei volumi ricevuti dal suo principale fornitore, la Russia.

È un cambiamento agile che molti paesi europei non sono stati in grado di eseguire mentre la guerra di Vladimir Putin sconvolge il continente in una realtà alternativa.

Prendi la Germania. Una potenza economica e da tempo sinonimo di pianificazione prudente, è stata colta del tutto impreparata. È sull’orlo della recessione, la sua industria si sta preparando per il razionamento di gas ed elettricità e ha appena nazionalizzato una grande utility.

Sorgente: Crisi energetica genera nuovo ordine europeo: Italia forte e Germania malata | Reuters

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot