La Luiss “zittisce” il professor Orsini sull’Ucraina – Tiscali Notizie

La Luiss “zittisce” il professor Orsini sull’Ucraina – Tiscali Notizie

14 Marzo 2022 0 Di ken sharo

Dopo un intervento a ‘Piazza Pulita’ su La 7, nuova polemica con protagonista un docente universitario

La guerra in Ucraina continua a mietere vittime nel campo della libertà di analisi e di pensiero, nel luogo dove più dovrebbe resistere e insistere: le Università. Non dell’Est Europa ma d’Italia. Dopo la “sospensione” delle lezioni sul letterato russo Fedor Dostoevskij, deciso dalla pubblica Università Bicocca di Milano, ecco che a seguire sulla scia della polemica e dei distinguo, con buona pace della libera formazione delle idee, è la prestigiosa Luiss (Libera università internazionale degli studi sociali Guido Carli). Sulla graticola del richiamo al “rigore scientifico dei fatti e dell’evidenza storica” è finito il direttore dell’Osservatorio di Sicurezza Internazionale del prestigioso ateneo privato con sede a Roma, Alessandro Orsini, reo di aver dato una versione dei fatti (e degli antefatti) sulla guerra nell’Est Europa, durante una puntata di Piazza pulita su La 7, evidentemente “diversa” rispetto alla narrazione gradita dall’Ateneo.

“In Italia clima di oscurantismo”

Un fatto ritenuto grave, al punto da scatenare la solidarietà di “colleghi e colleghe” che fanno partire su Petizioni.it una raccolta di firme a favore del professore – “No alla censura contro Alessandro Orsini” – che ha già totalizzato quasi 700 firme ed è rivolta alla ministra dell’Università, Cristina Messa.

Il docente, si legge nel testo, è stato censurato “per le sue analisi sulla guerra in Ucraina svolte a Sky Tg 24 e a Piazza Pulita su la 7. Le analisi di Orsini non hanno alcunché di censurabile – si legge ancora -. Si fondano su studi scientifici rigorosi e sulle più accreditate teorie delle relazioni internazionali. Esprimiamo la nostra solidarietà ad Alessandro Orsini e denunciamo il clima di oscurantismo che si sta diffondendo in Italia: un clima che rischia di colpire un numero sempre maggiore di colleghi, proprio nel momento in cui è vitale la presenza di studiosi dal pensiero libero e coraggioso”, conclude la petizione.

Sorgente: La Luiss “zittisce” il professor Orsini sull’Ucraina – Tiscali Notizie