Vaccino Covid, per l’esenzione serve il «Qr». Altra tegola burocratica per i medici di base – Cronaca, Bergamo

Vaccino Covid, per l’esenzione serve il «Qr». Altra tegola burocratica per i medici di base – Cronaca, Bergamo

17 Febbraio 2022 0 Di ken sharo
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

Dal 28 febbraio la certificazione dovrà avere un nuovo formato digitale. Oltre ai vaccinatori, potranno rilasciarlo solo pediatri e medici di medicina generale. Marinoni: «Impossibile: si tratta di rivalutare migliaia di pazienti».

Di primo acchito sembra una semplice digitalizzazione di qualcosa già esistente. Invece no, è qualcosa di ben più complesso e articolato: da qui al 27 febbraio, occorrerà rivalutare tutte le esenzioni dal vaccino anti-Covid. Cioè alcune migliaia di posizioni in tutta la Bergamasca.

La novità è stata introdotta dal Dpcm del 4 febbraio e inizia ora a vivere giorni caldi, soprattutto per i medici di base. Dal 28 febbraio, appunto, scatta la novità: chi è stato esentato dal vaccino – per esempio a causa di specifiche patologie incompatibili con la vaccinazione – dovrà possedere la certificazione in formato digitale, e cioè un documento provvisto di Qr code rilasciato da medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e medici vaccinatori; la vecchia certificazione digitale viceversa decadrà. Tutti coloro che hanno avuto l’esenzione negli scorsi mesi dovranno così essere sottoposti prima del 28 febbraio a una nuova valutazione medica, a cui seguirà il rilascio del nuovo certificato digitale di esenzione – se il parere del medico è favorevole – oppure la non conferma dell’esenzione (ma c’è anche la…

Sorgente: Vaccino Covid, per l’esenzione serve il «Qr». Altra tegola burocratica per i medici di base – Cronaca, Bergamo

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot