0 1 minuto 2 anni

Dalla crisi dell’auto alle concessioni balneari, dalle bollette al Superbonus. Tra incontri ristretti e consigli dei ministri, Draghi riparte da vecchie e nuove emergenze e con le consuete divisioni. Venerdì sul piatto la riforma del Csm. In arrivo altri 4 miliardi contro il caro-energia

Sorgente: il manifesto del 09.02.2022 – il manifesto