0 1 minuto 3 anni

L’editoriale di Corrado Formigli

L’editoriale di Corrado Formigli: «L’Italia è il Paese europeo con il maggiore numero di giovani che non studiano e non lavorano. E che, in questi due anni di pandemia, ha avuto il minore numero di giorni di scuola in presenza. 123 giorni. Tu, che hai 11 anni e ora soffri di anoressia, in questo Paese di vecchi non voti. E quindi non conti niente»

Sorgente: Formigli: «La scuola conta più di tutto. Ma i bambini non votano»


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.