Amazon di Torrazza Piemonte: i lavoratori chiedono diritti come gli altri

Amazon di Torrazza Piemonte: i lavoratori chiedono diritti come gli altri

1 Luglio 2021 0 Di marco zinno

«L’applicazione del Ccnl (Contratto collettivo nazionale di lavoro, ndr) non può essere equiparata ad una attività di shopping, comparabile alla compravendita di una qualsiasi merce. Il lavoro non è una merce a cui si possono applicare sconti o campagne promozionali in stile Black Friday. E per lo stesso lavoro ci devono essere gli stessi diritti».Ad affermarlo sono i lavoratori del sito di Torrazza Piemonte (Torino) che svolgono attività di fornitura di servizi per Amazon.Il sito piemontese, nello specifico, è un magazzino «dove si fa il pieno smistamento di merce, che proviene dall’Italia quanto da fuori, che viene indirizzata ai cosiddetti delivery, siti più piccoli da cui partono i furgoni che consegnano gli acquisti a chi li ha effettuati online», spiega William Cisero, rappresentante sindacale del sito di Torrazza e capoturno a seconda delle necessità.Sito Amazon di Torrazza: contratto e retribuzione diversi, ma stesso lavoro«Il problema è che noi lavoratori di questo magazzino siamo assunti con il Ccnl servizi fiduciari, mentre quelli dei siti più piccoli, come Grugliasco e Brandizzo, hanno il contratto Multiservizi. O meglio, lo avevamo prima: con l’affidamento dell’appalto di vigilanza/portierato da Icts a Mondialpol la situazione è cambiata, ma solo per questi ultimi. Hanno infatti mantenuto alcuni vantaggi che avevano prima anche se hanno cambiato contratto: a loro infatti viene riconosciuta l’indennità notturna, i buoni pasto e la quattordicesima, il che, se si paragona con il nostro contratto, vuol dire almeno 300 euro in più».In altre parole, nella stessa impresa, per lo stesso lavoro, per le stesse ore, per l’attività dello stesso committente, che è Amazon, c’è quindi una sostanziale differenza. I lavoratori di Torrazza hanno il contratto di servizi fiduciari, mentre gli altri avevano il Multiservizi e sono passati a quello fiduciario, mantenendo però alcune caratteristiche del vecchio contratto, che li tutela di più, sebbene abbiano perso alcuni dei diritti di cui godevano prima.

Sorgente: Amazon di Torrazza Piemonte: i lavoratori chiedono diritti come gli altri

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •