PERU’: SI DIMETTE DOPO SEI GIORNI DI PROTESTE E DUE MORTI IL NEO PRESIDENTE MERINO

PERU’: SI DIMETTE DOPO SEI GIORNI DI PROTESTE E DUE MORTI IL NEO PRESIDENTE MERINO

16 Novembre 2020 0 Di Luna Rossa

E’ durato sei giorni  il governo di Manuel Merino in Perù. Dopo la rimozione, giustificata da accuse di corruzione, di Martin Vizcarra da parte del parlamento Lunedì scorso e l’immediata elezione di Merino sono esplosi proteste e scontri.

La polizia ha represso con durezza le manifestazioni a Lima come in tutto il paese. Almeno sono due le persone rimaste uccise, ma media indipendenti raccontano di una terza vittima. Diverse associazioni che si battono per i diritti umani han riferito di almeno 112 persone ferite e di ben 41 che risultano disperse. I morti accertati sono Jack Pintado, 22 anni  e Jordan Sotelo, 24 anni.

La rinuncia di Merino, arrivata in diretta televisiva, segue di poche ore la scelta di quasi tutti i ministri del suo governo di dimettersi. Ma la protesta non pare fermarsi, il popolo di Perù non è sceso in strada per difendere Vizcarra ma contro il potere della politica tutta, e l’insoddisfazione e sfiducia verso il parlamento.

Marina compagna italiana che vive e lavora in Perù ci racconta cosa sta accadendo Ascolta o scarica

 

  00:00           

 00:00         

 

Da Radio Onda d’Urto

Sorgente: PERU’: SI DIMETTE DOPO SEI GIORNI DI PROTESTE E DUE MORTI IL NEO PRESIDENTE MERINO

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •