Oltre 4mila casi in 24 ore in Germania, le ultime notizie dall’Italia e dal mondo

Oltre 4mila casi in 24 ore in Germania, le ultime notizie dall’Italia e dal mondo

9 Ottobre 2020 0 Di Luna Rossa

Gli aggiornamenti sul coronavirus di venerdì 9 ottobre 2020

di Silvia Morosi

Ore 9.18 – Bonaccini: «Se necessario bisognerà
essere pronti a più restrizioni»
«Se il contagio aumenterà e troveremo delle situazioni molto più preoccupanti si dovrà essere pronti a eventuali ulteriori restrizioni. Tutto dipende dai comportamenti che ognuno di noi adotta e dai controlli che mettiamo in campo». Così Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni, su Radio 24, riguardo alla possibilità di adottare misure più restrittive per quanto riguarda la capienza dei mezzi di trasporto pubblico. «Certamente — ha aggiunto — la cosa migliore è chiedere alle persone comportamenti adeguati, a non scherzarci su, siamo ancora in piena fase di lotta alla pandemia».

Ore 9.15 – Israele, segni di arresto della pandemia.
Preoccupazione per i contagi fra gli ebrei ortodossi
Dopo oltre due settimane di lockdown, il ministero della sanità israeliano ha riferito di aver rilevato «segni apparenti di un arresto» nella diffusione della pandemia. Ciò nonostante, ha avvertito, Israele resta uno dei Paesi col più elevato tasso di contagi. Ieri sono stati rilevati 3.692 casi positivi, l’8 per cento dei tamponi condotti (circa 46 mila). Si tratta di un calo ulteriore, dopo il picco del 15 per cento registrato alla fine di settembre. Stabile il numero dei malati gravi (852) e quello dei malati in rianimazione (241). I decessi sono saliti a 1.864. Particolare preoccupazione desta la situazione sanitaria nelle località ortodosse, dove malgrado il lockdown in occasione di successive ricorrenze religiose ebraiche si sono avuti ripetuti assembramenti.

Ore 9.12 – Trump: «Farò nuovo test Covid oggi»
Il presidente Usa Donald Trump ha annunciato, nel corso di un’intervista su Fox News Channel, che nella giornata di oggi si sottoporrà a un nuovo test per il Covid. Il presidente da sabato potrà riprendere gli impegni pubblici. Lo ha reso noto il medico personale del tycoon Sean Conley.

 

Ore 8.20 – «Noi denunceremo», pronte 150 nuove querele.
Giovedì prossimo saranno depositate a Bergamo
Il comitato delle vittime di coronavirus «Noi Denunceremo» depositerà in procura a Bergamo altre 150 denunce (per un totale di quasi 300) il prossimo giovedì 15 ottobre alle ore 9.30. «Dopo trentaseimila morti ufficiali e altre migliaia ufficiose che non rientrano nella conta perché morte soffocate nel letto di casa o in qualche RSA senza un tampone mentre gli ospedali esplodevano, non solo non abbiamo assistito ad alcun rappresentante delle istituzioni che si sia fatto spontaneamente da parte, ma sia il Presidente del Consiglio che il Presidente di Regione Lombardia hanno iniziato una campagna mediatica regionale, nazionale ed internazionale che ne esaltasse le gesta in quei drammatici mesi», denuncia il presidente Fusco.

Ore 8.16 – Da sabato coprifuoco a Berlino
Entrerà in vigore domani, 10 ottobre, il coprifuoco che il governo del Land di Berlino ha disposto per contenere il costante aumento dei contagi da coronavirus. È quanto riferisce la Frankfurter Allgemeine Zeitung. Dalle 23 alle 6, saranno chiusi ristoranti, bar, esercizi commerciali e «Spaeti», le rivendite di alcoolici, tabacchi e generi alimentari aperte fino a tarda notte. Nel medesimo orario, gli assembramenti in pubblico saranno consentiti fino a un massimo di 5 persone. In privato potranno riunirsi non più di 10 individui (erano 25 in precedenza).

Ore 7.58 – Germania, oltre 4mila casi per secondo giorno consecutivo
Per il secondo giorno consecutivo in Germania si sono registrati oltre 4mila nuovi casi di Covid in 24 ore (+4.516), segnando un aumento di circa 500 contagi rispetto ai dati forniti giovedì dall’istituto Robert Koch. Nel Paese non si registravano numeri così alti dalla fine di marzo, primi di aprile. Rispetto a ieri si contano anche 11 decessi in più legati al virus (qui la mappa dei contagi nel mondo).

Ore 5.58 – Tokyo promette 130 milioni di dollari
per accesso globale a vaccino
Il ministro degli Esteri del Giappone, Toshimitsu Motegi, ha annunciato ieri, 8 ottobre, che il Paese stanzierà oltre 130 milioni di dollari a sostegno di Covax, una iniziativa internazionale tesa a garantire l’equo accesso degli Stati a un futuro vaccino contro il coronavirus. L’annuncio è giunto margine di un incontro ministeriale online per la promozione dei servizi alla salute, cui ha preso parte anche il direttore dell’Oms, Tedros Adhanom. I fondi sono parte dei circa 300 milioni di dollari che il Giappone ha offerto lo scorso giugno a Gavi, che co-gestisce Covax; Tokyo si è impegnata a stanziare i fondi nell’arco di cinque anni, a partire dal 2021.

Ore 2.30 – Oltre 338 mila casi nel mondo, è record globale
Nuovo record di casi giornalieri di coronavirus a livello globale: nelle ultime 24 ore i contagi nel mondo sono stati almeno 338.779, il livello più alto mai registrato dall’inizio della pandemia: lo riporta l’Organizzazione mondiale della Sanità. Il record giornaliero precedente era stato registrato il 2 ottobre scorso con 330.340 infezioni. Sempre nelle ultime 24 ore, i decessi nel mondo sono stati 5.514.

 

Sorgente: Oltre 4mila casi in 24 ore in Germania, le ultime notizie

 

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •