Tensioni interne ai Cinque Stelle, Crimi: tre ipotesi di nuova leadership – Il Sole 24 ORE

Tensioni interne ai Cinque Stelle, Crimi: tre ipotesi di nuova leadership – Il Sole 24 ORE

28 Settembre 2020 0 Di marco zinno

Tre scenari per il futuro del M5S. È quello che ha proposto, a quanto si apprende, il capo politico M5S Vito Crimi introducendo l’assemblea congiunta dei gruppi del Movimento. Il primo scenario prevede la votazione, su Rousseau, di un capo politico unico. Il secondo una leadership collegiale, da votare sempre online ma con previo cambio di Statuto. Il terzo scenario porta ad un percorso, che parte dai territori, per gli Stati Generali. Un percorso inclusivo che, si spiega, coinvolgerebbe anche eletti locali ed europarlamentari.

La consultazione tra i deputati e senatori M5S sulle tre ipotesi proposte da Crimi per il futuro del Movimento, a quanto si apprende, avverrà via mail. La consultazione si svolgerà nelle prossime ore mentre, in assemblea, non ci sarà un voto in presenza.

M5S: fonti, se Stati Generali partenza entro ottobre

Il terzo scenario proposto da Crimi, sempre a quanto si apprende, prevede che, entro il 15 ottobre, partano le assemblee territoriali dal basso per proporre l’agenda dei temi. Al contempo si prevede la costituzione di una “commissione” composta da vari soggetti (parlamentari, regionali, comunali, ect) che elabori le proposte e formuli i documenti su cui avviare consultaizone in rete. La commissione, una volta costituita, utilizzando il lavoro svolto nelle assemblee territoriali e i documenti pervenuti, predisporrà una sintesi delle questioni su cui l’assemblea degli iscritti del Movimento si ritiene debba esprimersi.

Sorgente: Tensioni interne ai Cinque Stelle, Crimi: tre ipotesi di nuova leadership – Il Sole 24 ORE

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •