Le novità sulla scomparsa di Maria Kolesnikova – Il Post

Le novità sulla scomparsa di Maria Kolesnikova – Il Post

8 Settembre 2020 0 Di marco zinno

 

Maria Kolesnikova, una dei leader dell’opposizione bielorussa, sarebbe stata arrestata nella notte tra lunedì e martedì mentre cercava di superare il confine con l’Ucraina, secondo quanto detto dalla tv di stato della Bielorussia e riportato dall’agenzia di stampa russa Tass. Kolesnikova era scomparsa il 7 settembre a Minsk e una testimone aveva raccontato ai media locali di aver visto alcuni uomini incappucciati rapirla nel centro di Minsk e portarla via su un minivan. Le due versioni sono apparentemente contraddittorie, ma non è ancora certo come siano andate veramente le cose.Lo staff di Kolesnikova, che aveva confermato che la donna non era più reperibile dalle 10 di lunedì, aveva anche informato della scomparsa di altri due membri del consiglio di coordinamento dell’opposizione, Anton Rodnenkov e Ivan Kravtsov. Secondo la tv bielorussa, Rodnenkov e Kravtsov sarebbero riusciti a fuggire all’estero.PUBBLICITÀLunedì, dopo la notizia della scomparsa, la polizia aveva smentito all’agenzia russa Interfax l’ipotesi che Kolesnikova fosse stata arrestata, mentre il ministero dell’Interno bielorusso aveva detto ad AFP di non avere informazioni su un eventuale arresto di Kolesnikova.Nel frattempo Germania e Regno Unito hanno chiesto al governo bielorusso di chiarire dove si trovi Kolesnikova. Il ministro degli Esteri britannico, Dominic Raab, ha scritto su Twitter di essere seriamente preoccupato per la salute di Kolesnikova e ha chiesto che smettano le violenze contro i manifestanti, vengano liberati i prigionieri politici e inizi un dialogo con le opposizioni.Domenica a Minsk 100mila persone avevano protestato per il quarto fine settimana consecutivo contro il risultato delle elezioni del 9 agosto e avevano chiesto le dimissioni del presidente Lukashenko. Il ministero dell’Interno bielorusso aveva detto che 633 persone erano state arrestate.

Sorgente: Le novità sulla scomparsa di Maria Kolesnikova – Il Post

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •