Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

Giulietto Chiesa dal Pci all’Unità, fino a PandoraTv: vita, cronache e accuse di complotti del giornalista controcorrente che ha raccontato la Russia, gli Usa e la fine delle ideologie del Novecento – Il Fatto Quotidiano

Smontare le “grandi balle”. Soprattutto quelle americane. Giulietto Chiesa è morto. Il giornalista celebre per la sua corrispondenza Rai da Mosca, durante l’ultimo decennio dell’impero sovietico, aveva 79 anni. Una settimana fa si era sentito male durante una diretta sul suo canale web di PandoraTv, ma ancora nemmeno 48 ore dopo era tornato in video […]

Smontare le “grandi balle”. Soprattutto quelle americane. Giulietto Chiesa è morto. Il giornalista celebre per la sua corrispondenza Rai da Mosca, durante l’ultimo decennio dell’impero sovietico, aveva 79 anni. Una settimana fa si era sentito male durante una diretta sul suo canale web di PandoraTv, ma ancora nemmeno 48 ore dopo era tornato in video raccontando ancora una volta ascissa ed ordinata del suo radicato antimperialismo americano. Pure con una citazione di Scorsese, da The Irishman: “Usarono perfino la mafia per liquidare la sinistra in America prima che nascesse”. Origini liguri-piemontesi, negli anni Sessanta Chiesa ha passato la sua gioventù tra la maturità classica e la Federazione Giovanile Comunista Italiana. Poi ancora più dentro al PCI nei primi anni Settanta, quelli del trapasso tra la segreteria Longo e quella di Enrico Berlinguer, sia come funzionario locale del partito nel genovese, sia come capogruppo comunista nel consiglio comunale del capoluogo ligure.

Sorgente: Giulietto Chiesa dal Pci all’Unità, fino a PandoraTv: vita, cronache e accuse di complotti del giornalista controcorrente che ha raccontato la Russia, gli Usa e la fine delle ideologie del Novecento – Il Fatto Quotidiano

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.