il manifesto del 16.01.2020 – il manifesto

il manifesto del 16.01.2020 – il manifesto

16 Gennaio 2020 0 Di Luna Rossa

«Un plesso scolastico per i figli dell’alta borghesia, un altro per i figli del ceto medio basso e un terzo per bambini stranieri più poveri». A Roma l’Istituto comprensivo del Trionfale separa gli alunni per classi sociali. La bufera anti «apartheid» costringe la scuola alla retromarcia

Prescrizione, maggioranza divisa nel voto

Andrea Fabozzi

In commissione alla camera Italia viva vota con l’opposizione contro la riforma Bonafede. Il Pd e Leu si affidano alla mediazione, ancora in corso, con i 5 Stelle e rinviano l’ultimatum al 27 gennaio. Renzi accusa il suo ex partito di essersi schiacciato sul giustizialismo grillino, i dem replicano attaccando le posizioni strumentali di chi si accoda alla Lega

Commenti

Sull’Iran dilaga la disonestà intellettuale

Alberto Negri

Gli europei devono stare bene attenti. Ora Trump bastona arabi e iraniani, poi toccherà anche a noi. Anzi ha già iniziato, sciogliendo la vecchia Nato… Ma la propaganda dei media italiani fa sì che andremo al macello senza lamentarci

Economia

Le pensioni di nonni e genitori rendono sostenibile il precariato di figli e nipoti

Roberto Ciccarelli

Le pensioni sono il primo reddito per 7,4 milioni di famiglie italiane. Da ricordare quando scatterà la prossima geremiade contro l’«apartheid» dei precari. Non sono i «vecchi» ad avercela con i «giovani». Sono entrambi sfruttati in una guerra che mantiene tutti in povertà. Non è una guerra tra generazioni. È il saccheggio di tutte le generazioni operato dal capitalismo oggi

Commenti

«Fase uno» vuol dire tregua, siglato l’accordo Usa-Cina

Simone Pieranni

Pechino comprerà di più, Washington non aumenterà le sanzioni. Sui grandi temi – tecnologie e sussidi statali cinesi – non c’è intesa. Risultato buono per Trump: lo scontro commerciale aveva reso più difficile la vita della sua base elettorale

Internazionale

Dibattito democratico «bianco» e senza Trump

Marina Catucci

Ultimo incontro dei candidati prima delle primarie. D’accordo sul ritiro delle truppe dal Medio Oriente, divisi sulla sanità. E non si parla di impeachment. Intanto la Camera manda al Senato gli articoli di messa in stato di accusa del presidente

Guerriglia a Beirut, in frantumi le banche della crisi

Pasquale Porciello

Si riaccende la protesta libanese contro il governo ed entra in una nuova fase: guerriglia con la polizia, 47 feriti e 59 arrestati. Hariri, premier dimissionario, parla di infiltrati. Ma è la povertà che aumenta

Bombe turche a Sinjar contro le unità yazide

Chiara Cruciati

Prosegue senza intoppi la «strategia delle priorità multiple» anti-Pkk di Ankara che nel 2019 ha incrementato del 150% le operazioni in Siria, Iraq e Turchia contro il Partito curdo dei Lavoratori. Ieri cinque combattenti uccisi nella regione yazida

Commenti

La forza egemonica del grande banalizzatore

Enzo Scandurra

Il vecchio riduzionismo spodestato dalla scienza continua a esercitare la sua egemonia in molti campi del sapere diffuso, soprattutto in politica. Da Berlusconi che pensava che il Paese-Italia fosse assimilabile a una delle sue tante aziende, a Salvini che agita la leggenda semplificatrice del «prima noialtri» e fino al M5S che concepisce il pensiero che il Parlamento sia un ostacolo al dispiegarsi della politica

Se tieni alla privacy inquini di meno

Arturo Di Corinto

Post, chat, email e web surfing divorano energia. L’impronta ecologica della nostra vita online è pesante per l’ecosistema. Ma possiamo usare piccoli accorgimenti per ridurla

«Più gas vuol dire meno carbone»

Costantino Cossu

La joint venture Enura tira dritto: via al progetto per 593 km di rete e due rigassificatori. L’ok anche della Cgil: un’infrastruttura essenziale per la Sardegna

La birra del borgo batte il biogas

Checchino Antonini, Massimo Lauria

A Borgorose, nel reatino, l’economia è rinata grazie alle birre artigianali. Una centrale a pochi metri dal birrificio più noto rischiava di distruggerla. Ma la mobilitazione dei cittadini è riuscita a bloccare il progetto

Sorgente: il manifesto del 16.01.2020 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •