Lo strano “suicidio” di Daniela: Mimo

20 Novembre 2019 0 By Luna Rossa

Le indagini sulla morte di Daniela Carrasco, trovata impiccata nel comune di Predro Aguirre Cerda

20 novembre 2019 | Valentina Gonzales

La procura del Sud sta indagando sulla morte di una trentaseienne, trovata impiccata domenica scorsa (20 ottobre, NdT) in una terra desolata vicino al parco “André Jarlan”, nel comune di Pedro Aguirre Cerda, nella regione metropolitana.

Questa donna è Daniela Carrasco, conosciuta a tutti col nomignolo di “Mimo”, il cui corpo è stato trovato da un uomo che ha registrato un filmato del drammatico momento, notificando suoi sospetti alla polizia, ovvero che – secondo la sua testimonianza – sarebbe stato trovata nelle vicinanze del luogo.

La polizia e il medico legale si sono recati nel luogo in cui è stato ritrovato il corpo, mentre l’autopsia è stata effettuata il giorno successivo. Il referto è stato notificato ai suoi parenti mercoledì; così come l’agenzia ha confermato a BioBioChile.

L'immagine divenuta celebra di Daniela Carrasco, conosciuta come "Mimo"

Le accuse nei social network

Il coordinatore di “Ni Una menos” (non uno di meno, NdT), ha sporto gravi accuse, attraverso post sui social media in riferimento al caso: “Daniela è stata violentata, torturata, nuovamente violentata fino al punto di toglierle la vita”.

Nel frattempo, la rete di attrici cilene, accusano che Daniela “è stata rapita dalle forze militari nei giorni della protesta il 19 ottobre”.

L'immagine divenuta celebra di Daniela Carrasco, conosciuta come "Mimo"

E lo stupro?

Tuttavia, fonti dell’ufficio del procuratore, affermano che la scoperta del corpo è stata etichettata in primo luogo come un suicidio, poiché il rapporto del medico legale ha stabilito che la causa della morte è “soffocamento” dovuto dall’impiccagione, escludendo la partecipazione di terzi.

Allo stesso modo, il rapporto della polizia ha stabilito che il corpo non ha registrato lesioni fisiche attribuibili a una violenza sessuale.

Al momento attuale il National Institute of Human Rights (NHRI) non ha ricevuto un reclamo formale per questo caso, che viene indagato dalla Procura della Repubblica del Sud.

Sorgente: Lo strano “suicidio” di Daniela: Mimo

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •