Reggio Emilia, adescava i minori alle fermate degli autobus e nei parchi. Denunciato 38enne – Repubblica.it

Reggio Emilia, adescava i minori alle fermate degli autobus e nei parchi. Denunciato 38enne – Repubblica.it

24 Settembre 2019 0 Di marco zinno

Palestra della scuola, parchi pubblici, fermate degli autobus. E’ in questi luoghi di aggregazione per giovani in età scolare che un uomo di 38 anni adescava ragazzini, avvicinandosi a bordo di uno scooter azzurro per poi tentare un approccio a sfondo sessuale. I casi trattati dai carabinieri della stazione di girare per il comune di Gattatico, ma anche di Sant’Ilario d’Enza, alla ricerche di “prede”.Incursioni sempre più frequenti, quelle dell’adescatore, tanto da allarmare i residenti che, attraverso un tam-tam nei gruppi di vicinato aperti su WhatsApp, segnalavano di volta in volta la presenza dell’uomo e i suoi relativi tentativi di approccio. La svolta investigativa, tuttavia, i militari l’hanno avuta grazie all’unica vittima maggiorenne, probabilmente scambiata per un minore dall’adescatore: il ragazzo è stato avvicinato dall’uomo che, toccandosi con insistenza i suoi genitali, l’invitato a gesti ad avere un rapporto orale. Il ragazzo ha rifiutato e quando l’uomo si è allontanato si è allontanato a bordo del suo scooter si è segnato la targa, comunicata ai militari quando si è recato in caserma per formalizzare la denuncia.Un elemento identificativo, quello della targa, che ha permesso ai carabinieri di indirizzare le attenzioni investigative nei confronti di un 38enne della provincia di Parma, a carico del quale i militari hanno acquisito una serie di “introvertibili elementi di responsabilità” tra cui i tanti riconoscimenti operati dalle vittime in apposite sedute di individuazione fotografica.Diverse le metodiche di adescamento utilizzate dal 38enne: dalle richieste esplicite a fare sesso con lui, a mimiche che rimandavano a gesti di autoerotismo, fino ad avvicinare le giovani vittime offrendo loro un passaggio o chiedendo semplicemente il loro nome. Per queste condotte il 38enne è stato denunciato per tentata violenza sessuale e adescamento di minori. I carabinieri ritengono che le vittime fino ad ora accertate (una decina di minori e un maggiorenne poco più che 18enne) potrebbero essere più numerose. Da qui l’appello dei militari di Gattatico: chiunque si sia imbattuto nel 38enne a bordo di uno scooter azzurro e da questi sia stato molestato è invitato a presentarsi ai carabinieri per denunciare le eventuali condotte illecite subite.

Sorgente: Reggio Emilia, adescava i minori alle fermate degli autobus e nei parchi. Denunciato 38enne – Repubblica.it