Migranti, Sea Eye verso Lampedusa: «Non temiamo Salvini e i suoi veti» | Il Mattino

6 Luglio 2019 0 Di Luna Rossa

Una motovedetta della Guardia di Finanza ha notificato al comandante della Alan Kurdi il divieto di ingresso, transito e sosta nelle acque territoriali italiane. Lo si apprende da fonti del Viminale.

«Abbiamo urgentemente bisogno di un porto sicuro». Lo scrive in un tweet Sea Eye. «Stiamo aspettando in acque internazionali al largo dell’isola di Lampedusa – sottolinea – La guardia di finanza è venuta di persona per consegnare il decreto di Salvini: il porto è chiuso»

Migranti, l’intesa Malta-Viminale bloccherà le Ong

Il comandante della Sea Eye qualche ora fa aveva scritto su twitter: «Con 65 persone soccorse a bordo ci stiamo dirigendo verso Lampedusa. Non siamo intimiditi da un ministro dell’interno ma siamo diretti verso il più vicino porto sicuro. Si applica la legge del mare, anche quando qualche rappresentante di governo rifiuta di crederlo».

A Malta 13 dei 54 migranti di Mediterranea. Salvini: la nave vada a La Valletta. Ong tedesca ne salva altri 65

Sabato 6 Luglio 2019, 07:25 – Ultimo aggiornamento: 06-07-2019 11:16

Sorgente: Migranti, Sea Eye verso Lampedusa: «Non temiamo Salvini e i suoi veti» | Il Mattino

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •