Roma, domenica in bici o a piedi: stop alle auto da Prati all’Esquilino

Roma, domenica in bici o a piedi: stop alle auto da Prati all’Esquilino

15 Giugno 2019 0 Di Luna Rossa

Quindici chilometri di percorso ciclo-pedonale, dalle 10 alle 19, «per godere le bellezze della nostra città a piedi o in bicicletta», scrive su Facebook la sindaca Virginia Raggi. Torna Via Libera, ultimo progetto del Campidoglio che punta a chiudere una vasta zona di Roma al traffico veicolare per incentivare le passeggiate a piedi o in bici. Dopo l’esperienza di fine aprile, l’appuntamento di maggio era saltato per il maltempo, si svolge domani la domenica all’insegna dello sport e della vivibilità. La rete ciclopedonale attraverserà Roma con strade interamente o parzialmente chiuse al traffico ed eventi ispirati allo sport e alla sostenibilità.

Un anello stradale di circa 15 km rimarrà per l’intera giornata chiuso al traffico e dedicato a pedoni e ciclisti, attenti dunque agli spostamenti perché per l’occasione sono in programma deviazioni e chiusure di 27 linee bus dalle 10 alle 19: vietate al transito via Veneto (chiusa interamente da via Boncompagni a largo Federico Fellini), via Bissolati (interamente pedonalizzata), via XX Settembre (pedonalizzata da porta Pia a largo Santa Susanna), via Castelfidardo (interamente pedonalizzata), via San Martino della Battaglia, viale Castro Pretorio, viale dell’Università (strade su cui sarà istituita una corsia ciclopedonale ma il traffico potrà comunque circolare in entrambe le direzioni), via Mozambano (interamente pedonalizzata), viale Regina Elena (parzialmente pedonalizzata da piazzale del Verano a viale dell’Università), piazzale del Verano (parzialmente pedonalizzato), via Tiburtina (pedonalizzata tra piazzale Tiburtino a via dei Reti), via di Santa Bibiana e via Giolitti (pedonalizzate parzialmente con carreggiata ristretta), viale Manzoni (pedonalizzata con il restringimento della carreggiata), via Labicana (parzialmente pedonalizzata ), via Celio Vibenna (parzialmente pedonalizzata), via di San Gregorio (pedonalizzata parzialmente, la carreggiata in direzione Colosseo sarà aperta al traffico), via dei Fori Imperiali, piazza Venezia (parzialmente pedonalizzata, la circolazione sarà a doppio senso sul lato di palazzo Venezia), via del Corso (pedonalizzata) e via Cola di Rienzo (pedonalizzata), ponte Regina Margherita ( pedonalizzato), via Ferdinando di Savoia (parzialmente pedonalizzata). Deviate le linee di bus. Il calendario degli eventi si può consultare su muoversiaroma.it e romamobilita.it.

FESTE E INIZIATIVE
Lungo l’anello, una serie di iniziative e feste per rafforzare un nuovo approccio culturale alla mobilità e un nuovo uso della strada, a misura d’uomo. Il progetto è promosso da Roma Capitale, coordinato dall’Assessorato alla Città in Movimento, con gli Assessorati Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi, Crescita Culturale, Sostenibilità ambientale, Sviluppo economico, Turismo e Lavoro, Persona, Scuola e Comunità solidale, ed è curato da Roma Servizi per la Mobilità con la collaborazione di Municipi, Polizia Locale e Zètema Progetto Cultura. L’intuizione di Via Libera arriva da Città del Messico e risale a quando la sindaca, partecipando alla conferenza internazionale sui cambiamenti climatici, scoprì che nella Capitale messicana da qualche anno ogni domenica una rete di 55 chilometri di strade viene chiusa al traffico e riservata ai pedoni. Questa rappresenta una prima parte del progetto che nei prossimi mesi arriverà a toccare complessivamente 33 chilometri.

Sorgente: Roma, domenica in bici o a piedi: stop alle auto da Prati all’Esquilino