Proiezioni Rai: in Piemonte avanti Cirio – adnkronos.it

Proiezioni Rai: in Piemonte avanti Cirio – adnkronos.it

27 Maggio 2019 0 Di Luna Rossa

Al via lo spoglio per le amministrative in oltre 3.800 Comuni. Verso riconferma dei candidati del Pd anche a Bergamo, Bari, Modena e Pesaro. Il candidato del centrodestra per la regione Piemonte è dato in vantaggio sul governatore uscente Chiamparino

Avanti Alberto Cirio in Piemonte, mentre Firenze resta al centrosinistra. Sono alcune delle prime proiezioni elaborate dal Consorzio Opinio Italia per Rai mentre è iniziato lo spoglio per le amministrative nei quasi 3.800 comuni (inclusi cinque capoluoghi di regione come Firenze, Bari, Perugia, Potenza e Campobasso) e nella regione Piemonte, dove gli elettori sono stati chiamati ieri al voto.

 

PIEMONTE – In Piemonte, secondo la III proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai è sempre in testa il candidato di centrodestra Alberto Cirio al 46,9% sul governatore uscente e ricandidato per il centrosinistra Sergio Chiamparino al 38,8%. Giorgio Bertola del Movimento 5 Stelle si ferma al 13,7%.

LIVORNO – A Livorno, secondo la II proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai (riproduzione riservata)è in testa il candidato del centrosinistra Luca Salvetti, che è al 33,8% seguito dal candidato di centrodestra Andrea Romiti con il 26,9%. La candidata del M5s Stella Sorgente è al 14,9% mentre il candidato di Potere al Popolo Marco Bruciati è al 14,8%.

BERGAMO – A Bergamo, secondo la II proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai è in testa il sindaco uscente e ricandidato di centrosinistra Giorgio Gori con il 57.1% sul candidato di centrodestra Giacomo Stucchi con il 36.8%. Il candidato del M5S Nicholas Anesa è al 4.1%.

PERUGIA – Quanto a Perugia, la II proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai vede Andrea Romizi, sindaco uscente e candidato del centrodestra al 55,9%, seguito da Giuliano Giubilei, candidato del centrosinistra, al 30,1%. Francesca Tizi, candidata del Movimento 5 Stelle, è al 6,2% e Giordano Stella è al 2,4%.

CAMPOBASSO – Nel Comune di Campobasso, secondo la II proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai è avanti Maria Domenica D’alessandro, candidata del centrodestra con il 34,4%, inseguita da Antonio Battista, sindaco uscente e candidato del centrosinistra con il 30,5% e Roberto Gravina, candidato del Movimento 5 Stelle al 30,4%.

MODENA – A Modena secondo la II proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai è sempre in testa il candidato del centrosinistra Gian Carlo Muzzarelli con il 54,5%. A seguire Stefano Prampolini, candidato del centrodestra, con il 30,7% e Andrea Giordani, candidato del Movimento 5 Stelle, con il 9%.

BARI – Avanti il sindaco uscente e candidato di centrosinistra Antonio Decaro a Bari, che secondo la I proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai è al 69,6%, seguito dal candidato di centrodestra Pasquale Di Rella al 23,3%, la candidata del M5s Maria Elisabetta Pani è al 5,3%.

LECCE – Lecce, stando alla II proiezione di Consorzio Opinio per Rai è vede in testa Carlo Salvemini, candidato del centrosinistra con il 48,7%, seguito da Saverio Congedo, candidato del centrodestra con il 33,1%. Adriana Poli Bortone sostenuta da civiche e Fiamma tricolore si ferma al 10,8 % e Arturo Baglivo del Movimento 5 Stelle è al 6%.

REGGIO EMILIA – Reggio Emilia vede in testa Luca Vecchi, candidato centrosinistra con il 46,9%, seguito da Roberto Salati, candidato del centrodestra con il 29,3%, sempre secondo la II proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai. Rossella Ognibene, candidata del Movimento 5 Stelle è al 16,2% mentre Cinzia Rubertelli candidata di una lista civica è al 5,1%.

FIRENZE – A Firenze, i dati del Viminale – relativi a 16 sezioni su 360 – vedono in testa Dario Nardella (Pd, +Europa) con il 56,8% seguito da Ubaldo Bocci (Lega, Forza Italia, Fdi) con il 24,8%. Seguono Roberto De Blasi (M5s) con il 7,2% Antonella Moro Bundu (Si, Pap) con il 7,2%. Più distanti Andres Lasso (Verdi) 1,3% Gabriele Giacomelli (Pc) 0,9% Saverio Di Giulio (Cpi) 0,7%.

FERRARA – I dati del Viminale per Ferrara – relativi a 3 sezioni su 160 – vedono in testa Alan Fabbri (Lega, Fi, Fdi) con il 51,5% seguito da Aldo Modonesi (Pd) con il 31,7%. Seguono Tommaso Mantovani (M5s) con il 8,5% e Roberta Fusari (+Europa) al 5,4%.

PESARO – A Pesaro, i dati del Viminale – relativi a 6 sezioni su 103 – vedono in testa Matteo Ricci (Pd) con il 55,3% seguito da Nicola Baiocchi (Lega, Fi, Fdi) con il 32,6% e da Francesca Frenquellucci (M5s) con il 8,3%.

PRATO – A Prato i dati del Viminale – relativi a 10 sezioni su 179 – vedono in testa Matteo Biffoni (Pd, +Europa) con il 47,8% seguito da Daniele Spada (Lega, Fi, Fdi) con il 33,8% e da Carmine Maioriello (M5s) con il 7,0%.

POTENZA – A Potenza, la II proiezione del Consorzio Opinio Italia per Rai vede Mario Guarente candidato del centrodestra al 48,1%, Valerio Tramutoli, sostenuto dalle liste ‘La Basilicata possibile’ e ‘Potenza città giardino’ al 24,1%, Bianca Andretta, candidata del centrosinistra è al 18,4%, Marco Falconeri, candidato del Movimento 5 Stelle è al 7,3%.

PD ESULTA – Soddisfatto dei primi risultati il Partito Democratico: “Firenze, Modena, Lecce, Livorno, Bergamo, Pesaro, Bari: in tutte le realtà il centrosinistra è avanti, addirittura vince al primo turno o va al ballottaggio” sottolinea la vicesegretaria del Pd, Paola De Micheli. “Arrivano ottime notizie anche dalle elezioni amministrative. Il Pd c’è ed è l’alternativa alle destre nei comuni, come nel Paese, e rappresenta nuovamente una forza credibile su cui i cittadini tornano ad avere fiducia. Ora tutti in campo per aiutare i nostri candidati sindaci per i ballottaggi”.

Sorgente: Proiezioni Rai: in Piemonte avanti Cirio

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •