Roma, richiedenti asilo sfruttati per fare volantinaggio: un euro per 150 volantini

13 Marzo 2019 0 Di luna_rossa

Venivano pagati un euro ogni 150 volantini distribuiti. Le vittime sono due giovani extracomunitari che lavoravano neò mercato di Cocciano, a Frascati. I carabinieri hanno notato i due mentre ritiravano il materiale da distribuire dal furgone in uso a un senegalese di 49 anni, residente a Roma, con precedenti e titolare di permesso di soggiorno e un cittadino tedesco, di 46, residente a Guidonia Montecelio, incensurato, entrambi nullafacenti.
Dai controlli eseguiti i carabinieri i hanno accertato che i due giovani, un  ghanese e un malese,  richiedenti asilo, erano stati reclutati tramite un’applicazione di messaggistica istantanea e successivamente prelevati presso la fermata della metro Anagnina per essere poi condotti a Cocciano.

Inps, retribuzioni sotto 9 euro l’ora per il 22% dei lavoratori privati

I due stranieri assoldati, senza alcun contratto, erano coordinati nella distribuzione dei volantini dal senegalese e dal tedesco che sono stati arrestati: avevano pattuito verbalmente un compenso di un euro ogni 150 volantini smistati. I due “caporali” sono stati accompagnati in caserma e trattenuti, a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Sorgente: Roma, richiedenti asilo sfruttati per fare volantinaggio: un euro per 150 volantini

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •